26 NOVEMBRE 2023 XXXIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO, SOLENNITA’ DI CRISTO RE: COMMENTO AL VANGELO DI DON ANDREA PUPILLA

Don Andrea Pupilla, Parroco della Chiesa Matrice di San Nicola di Torremaggiore , commenta il Vangelo del 26 novembre 2023, XXXIIV Domenica del Tempo Ordinario

“Quando il Figlio dell’uomo verrà nella sua gloria, e tutti gli angeli con lui, siederà sul trono della sua gloria” (Mt 25,31). Questa icona che chiude l’anno liturgico potremmo intitolarla: la fine di ogni facile giudizio o la rivelazione di cosa rimane quando non rimane nulla. Il giudizio è uno sguardo più profondo su Dio, gli altri e noi stessi. Ciò che conta e rimane è solo l’amore. Dio non giudicherà i miei peccati (li dimentica! li distrugge!), ma la mia capacità di amare. Come Lui. In modo disinteressato, gratuito, senza calcoli, senza tener conto del merito dell’altro. Così si amano i poveri. Là dove si nasconde e continua ad incarnarsi Lui! Buona domenica!