Manzelli e De Vita attaccano l’amministrazione dem Di Pumpo sulla riscossione della TARI : perché attardarsi in chiacchiere?

Se dovessimo parafrasare la risposta della amministrazione ad una nostra interrogazione basterebbero due parole o tre : abbiamo deciso cosi!”Che vi piaccia o no ” sarebbe ridondante.Perché sprecare chiacchiere.Perché sprecare tempo a dare retta e conto a due consiglieri di minoranza che avevano chiesto il perché di un affidamento per nove lunghi anni ad un concessionario del servizio di riscossione dei tributi …in attesa di una riforma ?
Perché affidare al concessionario anche un non meglio precisato servizio di supporto per la riscossione ordinaria della Tari dato che la riscossione ordinaria è gestita perfettamente e già da tempo dagli uffici mentre “il servizio ” sarebbe un costo in più per i cittadini? Perché attardarsi in chiacchiere…quando pur preso atto che la “riforma” è già intervenuta la “volonta’” non cambia. Eppure queste non sono ” scelte ” di linee programmatiche, queste sono decisioni che devono essere improntate ai soliti principi della attività della p.a. , efficienza e buon andamento che significa anche economicita’ !Perché a pagare sono i cittadini. Allora qualche chiacchiera in più …si poteva sprecare…..per dare risposta ai cittadini. Soprattutto ora che è Natale!

Massima Manzelli
Leonardo De Vita