Appuntamenti Brevi News Prima Pagina 

Il duo federiciano composto da Ferdinando ed Angela Trematore si esibirà negli USA a New York il 15 novembre 2018

Il Duo Federiciano, composto dai torremaggioresi Ferdinando Trematore, violino, e Angela Trematore, pianoforte, si esibirà nel terzo concerto della serie Giovani Interpreti Italiani . Il concerto si terrà a New York, nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura il 15 novembre 2018. L’indirizzo è 686 Park Ave, New York, NY 10021, negli Stati Uniti d’America.

Programma:

Ildebrando Pizzetti, Tre canti per violino e pianoforte (1924)

Ottorino Respighi, Sonata in si minore per violino e pianoforte (1917)

Luciano Berio, Sequenza VIII per violino solo (1976)

Johannes Brahms, Sonata in sol maggiore per violino e pianoforte op. 78 n. 1

 

 

Ferdinando Trematore. Nato nel 1994, inizia lo studio del violino all’età di cinque anni con il padre. Nel settembre 2010, all’età di sedici anni, consegue il diploma presso il Conservatorio di Musica “U. Giordano” di Foggia, con la votazione di dieci e lode sotto la guida del M° Marco Fiorentini. Si perfeziona con il M° Boris Belkin presso la Zuyd University faculteit Conservatorium di Maastricht (Olanda) e con il M°Sonig Tchakerian presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, dove nel maggio 2017 riceve la borsa di studio “Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza” come miglior alunno iscritto ai corsi di perfezionamento dell’Accademia. Ha partecipato a più di 30 concorsi nazionali ed internazionali, come violino solista e in musica da camera.

Partecipa annualmente ai Corsi di Alto Perfezionamento Musicale dell’Accademia Chigiana di Siena con Boris Belkin. Si è esibito in un recital nel prestigioso Palazzo Chigi di Siena, per la stagione concertistica “Micat in Vertice 2016” dell’Accademia Chigiana. Nel luglio 2016 è stato invitato al Festival de musique de chambre de Lavasseau (Francia), mentre nell’ottobre 2016, dopo la vittoria del Violin Contest B.A.M., ha preso parte ad una tournèe europea (Maastricht, Antwerp, Brussels) con la Tzigane di Ravel, sotto la direzione di Bas Wiegers, accompagnato dalla B.A.M. Symphony Orchestra. Sempre nell’ottobre 2016 si è esibito in tournèe a Tel Aviv e Netanya (Israele) come solista nel Guitar Gems Festival. Nell’agosto 2017 ha eseguito la “Serenade alfer Plato’s Symposium”di Bernstein presso il il Festival Internazionale dell’Academia Chigiana a Siena con l’Orchestra dei Conservatori della Toscana. Suona un Joseph Ceruti (Cremona 1848) gentilmente offerto dalla Fondazione ProCanale di Milano.

Angela Trematore. Nata nel 1991, ha iniziato a studiare pianoforte all’età di sei anni con la professoressa Sonia Trematore presso la scuola di musica civica “L. Rossi” di Torremaggiore e successivamente con la prof.ssa Maria Rosaria Oliviero. Nell’ottobre 2009 si laurea con il massimo dei voti al Conservatorio “U. Giordano” di Foggia sotto la guida del M° K. Bogino e L. Pietrocini. Ha perfezionato gli studi del pianoforte con il Maestro Plano presso l’Accademia Musicale Varesina e di musica da camera con il Trio di Parma presso la “Trio di Trieste” Chamber Music School International a Duino. Nel 2005 ha fondato con il fratello il Duo Federiciano. Ha ricevuto numerosi premi in concorsi nazionali e internazionali. Si è specializzata seguendo corsi di perfezionamento con docenti quali Bogino, Kornienko, Pompa Baldi, Cominati, Perticaroli, Ars Trio di Roma, Oland, Baglini, Monaco, Trio di Parma. Nel luglio 2013 è stata ammessa al corso di musica da camera tenuto dal Maestro Lonquich all’Accademia Musicale Chigiana di Siena. Nel marzo 2013 si laurea in Musica presso il Conservatorio di musica “U. Giordano” di Foggia.
È docente di pianoforte presso la Scuola di Alta Musica di Aosta e direttrice artistica del Women in Art Festival (dedicato a compositori e musicisti donna) e del World Artist Music Festival a Torremaggiore. Studia musica da camera con la flautista Vanessa Innocenti al Conservatorio di musica “L. Marenzio” di Darfo Boario Terme (BS).

 

Tratto dal sito ufficiale del Ministero degli Esteri // Istituto per la cultura Italiana a New York

Commenti tramite Facebook

Related posts