Comunità energetiche, proposta al Comune di Torremaggiore da parte della Senatrice Gisella Naturale (M5S)

La produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e il consumo sul posto, evitando così impianti di trasporto energetico e relativa dispersione, è quanto di più auspicabile si possa immaginare. Se a questa soluzione aggiungiamo che, finalmente, i consumatori possono associarsi e realizzare impianti per l’autoconsumo collettivo, raggiungiamo l’ideale in tema di “Green Deal”.

COSA SONO E COME FUNZIONANO LE COMUNITÀ ENERGETICHE E L’AUTOCONSUMO COLLETTIVO

Adesso privati cittadini, attività produttive ed enti pubblici, possono costituire comunità energetiche e usufruire dei vantaggi della riduzione dei costi dell’energia elettrica, oppure si potrà investire in progetti no profit per donare energia alle persone meno abbienti. I vantaggi per i cittadini, le piccole imprese e l’ambiente sono significativi. A partire dalla riduzione del costo dell’energia, alla minore dipendenza dai combustibili fossili, alla creazione di lavoro per le imprese del settore per i nuovi impianti da realizzare, alla funzione sociale verso quei cittadini che sono in uno stato di “povertà energetica” tanto da rinunciare ai servizi essenziali della propria vita. Una iniziativa fortemente voluta dal Movimento 5 Stelle già dalla passata legislatura, che ora è una realtà a disposizione di tutti e con i vantaggi prima elencati. Per quanto l’iniziativa sia allettante, non è stata ancora sufficientemente assorbita dalla popolazione, né dai Comuni italiani.

LA PROPOSTA AL COMUNE DI TORREMAGGIORE

Pertanto, risulta opportuno che ogni Consiglio comunale deliberi attività di promozione per la massima diffusione di questi vantaggi, avviando progetti di informazione e di realizzazione di impianti presso il proprio Ente.

Al riguardo è stata preparata una proposta di deliberazione del Consiglio comunale per impegnare gli amministratori locali ad attivarsi nella maniera più efficace per dare realizzazione agli impianti energetici da fonti rinnovabili.

ALLEGATO MOZIONE COMUNE TORREMAGGIORE:

Mozione Comune di Torremaggiore – istituzione di comunità energetiche  (Pdf)