CENTROSINISTRA TORREMAGGIORE: CRISI D’ARGOMENTI O ASTINENZA DA CRISI?

L’astinenza, si sa, reca grave stato di sofferenza, poichè le privazioni del fisico annebbiano a tal punto la mente, da indurre, chi ne è affetto, a condotte patologiche dannose per sé stessi e per l’ambiente circostante. Spiace verificare simile stato tra le forze che compongono la minoranza consiliare di questa amministrazione, cui è bastato un articolo di giornale, basato su tendenziosi costrutti mentali, simili ai pettegolezzi delle comari, tutto bello infiocchettato con foto e titoloni, totalmente e colpevolmente infondato negli argomenti e nelle fantasiose associazioni di immagini e contenuti, per pavoneggiarsi con comunicati maliziosi e al limite del ridicolo, nel vano tentativo di colpire il Sindaco, il suo partito e la maggioranza tutta. Probabilmente, rincorrere il falso, aiuta costoro a superare il proprio malessere da carenza d’argomenti e di incapacità d’azione politica, rispetto alla presa d’atto di una Maggioranza Unita ne “l’agire politico”, attiva e ampiamente propositiva, cui certamente non possono essere date lezioni di trasparenza da chi, nel proprio vissuto politico, oscilla continuamente tra autodichiarato stato di santità e oggettivo stato di conflitto d’interessi. Non una parola, nel comunicato del cdx, sul fatto che la gara oggetto dell’articolo sia stata gestita interamente dalla SUA (Stazione Unica Appaltante) di Foggia, organo cui nel 2012 aderì con convinzione l’allora Amministrazione di centro sinistra, a cui i Comuni e le Amministrazioni della provincia delegano l’esecuzione di simili mansioni a garanzia della massima trasparenza e correttezza delle procedure. Solo sibilline allusioni da vicoletto, così infime, da non meritarsi nemmeno la firma autografa dei mandanti. Per paura forse di lecite e giustificatissime rivalse? Rimane la pessima figura di una minoranza senza argomenti e senza identità, in cerca di “crisi perduta”, alla
quale auguriamo una pronta guarigione dallo stato di patologica astinenza in cui versa e per il quale si consiglia la terapia dell’attesa, possibilmente costruttiva.

Torremaggiore, 17 dicembre 2021
f.to i segretari cittadini

Civica 4.0
Partito Democratico
Impegno Democratico
Insieme per la terra nostra
Torremaggiore in Azione
Giovani Democratici
Spazio ai Giovani
Senso Civico un Nuovo Ulivo
Lista Con Emiliano