Resoconto evento giovani talenti in concerto che si è svolto a Torremaggiore il 20 luglio 2020

Nell’ambito degli eventi programmati dal Civico Liceo Musicale Luigi Rossi di Torremaggiore si è svolto il 20 luglio 2020 l’evento giovani talenti con : Ciro Piancone, Simone Niro e Antonio Lo Curto

Trombettista: Ciro Piancone inizia a studiare musica e tromba nel 2011 all’età di nove anni, con il maestro Giuseppe Nesta al Liceo Civico Musicale “Luigi Rossi” di Torremaggiore.
Nel 2013, all’età di undici anni viene ammesso al corso preaccademico del Conservatorio “Umberto Giordano di Foggia, nella classe di tromba del maestro Martino Pezzolla.
Tra il 2012 e il 2013 partecipa a vari concorsi e nel 2015 vince il 1° premio al VII Concorso musicale nazionale “Terra degli Imperiali” di Francavilla Fontana.
Nel 2013 partecipa a una Masterclass di tromba con il maestro Marco Pierobon e nel 2016 con il maestro Andrea Giuffredi
Nel 2017 viene ammesso al corso accademico del Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia, nella classe di tromba del maestro Antonio Carretta, dove frequenta tuttora il III anno del triennio di I livello. Nel 2018 vince l’audizione per entrare nell’Orchestra del Conservatorio “Umberto Giordano” e tra il 2018 e il 2020 partecipa a numerose produzioni e concerti, come “Musica in Auditorium”, “Amici della musica” e “Musica nelle Corti di Capitanata”, diretti da maestri come Marco Angius, Benedetto Montebello e Ivo Lipanovic. Nel 2020 ha conseguito la maturità classica.

Pianista: Simone Niro inizia a suonare il pianoforte all’età di undici anni, con la Prof.ssa Marinella Palmieri, che da subito gli inculca la passione e l’amore per la musica.
All’età di 15 anni viene ammesso al triennio superiore di pianoforte nel Conservatorio di musica “Umberto Giordano” di Foggia, nella classe del maestro Michele Gioiosa, ottenendo il punteggio più alto tra tutti i candidati.
Nel 2018 partecipa ad uno stage internazionale che gli offre l’opportunità di andare a Kassel (Germania), per esibirsi in vari concerti e per seguire le lezioni di importanti maestri internazionali come Chuel-Woo Bae (Sud Korea), Alexander Khazanov (Russia), Heribert Koch (Germania), Irina Osipova (Russia), e molti altri.
Nel 2019 partecipa a masterclass con Alexander Romanovsky e con Roberto Cappello.
Oltre a vincere numerosi premi a concorsi internazionali, nel 2020, con la sua esecuzione di Dumka op. 59 di Tchaikovsky, viene premiato con il secondo premio al concorso “Best Tchaikovsky Performance” e con il primo premio al concorso “Rising Stars of Europe” (Entrambi concorsi musicali internazionali organizzati dalla “Great Composers Competition).

Antonio Lo Curto – Nato a Barletta nel 2001 , inizia a studiare il violoncello presso la scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale “ Ettore Fieramosca” con il M° Giuseppe Carabellese, continuando il suo percorso al Liceo Musicale “A. Casardi”. Attualmente studia presso il conservatorio “U. Giordano” di Foggia con il M° Silvano Fusco.

 Partecipa e vince diversi concorsi musicali  in qualità di violoncello solista ottenendo il primo premio al 17° e 18° concorso nazionale di musica “Igor Strawinsky” di Valenzano.

Partecipa inoltre a diversi concorsi come pianista ottenendo il primo premio assoluto al concorso di musica “Le Sarriadi” di Trani e il primo premio al concorso nazionale per giovani musicisti di Trinitapoli.

Collabora inoltre con associazioni musicali in qualità di violoncello solista come  l’associazione “Arte Rapsodica” di Noicattaro , “Enjoy” di Molfetta.

Collabora ,come violoncello di fila, con molte orchestre quali Orchestra  sinfonica metropolitana di Bari, Orchestra filarmonica pugliese, Orchestra filarmonica di Benevento, Orchestra nazionale dei conservatori italiani.

Nel gennaio del 2020 viene ammesso al corso di formazione orchestrale dell’ Orchestra giovanile italiana esibendosi in teatri come Il Maggio Musicale Fiorentino e il Teatro Ristori di Verona.

Contribuisce  inoltre all’attività musicale della propria città con l’ Apulia Sinfonietta affiancato da altri giovani musicisti del territorio.

Segue alcune Masterclass con i Maestri Giovanni Gnocchi, Luigi Piovano e Mario Brunello e Vito Paternoster.

Suona un violoncello tedesco  Mastri markneukirchen del 2013.