Resoconto dell’evento suggestioni sub-Flore a cura del sindaco di Torremaggiore Emilio Di Pumpo

È terminato poche ore fa il grande Evento “Suggestioni sub Flore”
Il forte vento non ha scoraggiato nessuno e finalmente abbiamo cominciato ad aprire a sguardi curiosi il bellissimo Castel Fiorentino.
Figuranti in abiti d’epoca, bandiere e suoni di tamburo hanno accolto i visitatori catturati subito dalla particolarità del Sito.
Alla visita guidata tradizionale che ha curato i due aspetti dell’archeologia e della storia, si è aggiunta l’interessante novità della ricostruzione virtuale a cura di un nostro giovane ingegnere.
La musica dei trovatori e dei trovieri della Camerata Musiqua Antiqua ha intrattenuto con gentilezza il pubblico che si è lasciato andare anche alla danza delle carole popolari. Questa mattina, il vento, ancora implacabile, non ha però nascosto i colori nitidi del Tavoliere assolato. Oltre a tutto quanto si è svolto ieri pomeriggio, stamattina c’erano anche insediamenti medievali a valle della collina che introducevano gli ospiti nella storia che si sarebbe raccontata…quella che gli attori dello spettacolo “Harem” di e con Carla De Girolamo, hanno declamato con commovente capacità interpretativa, in un silenzio suggestivo, mentre tutti
immaginavamo la figura dello Stupor Mundi presente tra noi.
Non poteva mancare la degustazione, sia sabato che domenica, dei prodotti tipici, organizzata in modalità rigorosamente eco sostenibile curata dal Borgo Antico Di certo le suggestioni sono state tante, cosi come la fatica di tutti coloro i quali hanno lavorato su un Sito cosi difficile in condizioni atmosferiche tutt’altro che agevoli. A nome dell’Amministrazione Comunale non mi resta che ringraziare il Teatro Pubblico Pugliese, nostro partner, per aver sposato la nostra idea, cofinanziando e organizzando la parte artistica,la logistica, la sicurezza; la Fondazione Monti Uniti per i contributo e il FAI per il Patrocinio; la Associazioni Borgo Antico, D.T.Leccisotti, Arcieri Storici Turris Maioris, Sbandieratori e Musici Florentinum, il Comitato insieme per Fiorentino, le guide turistiche Convenzionate Isabella Faenza e Mariangela Pappani, i Volontari della Confraternita di Misericordia, e ovviamente tutti gli intervenuti. Un ringraziamento va anche al consigliere regionale e caro amico Paolo Campo per aver partecipato ed per aver ascoltato attentamente le nostre proposte per la valorizzazione del sito.

Emilio Di Pumpo Sindaco di Torremaggiore