Largo Fosse: il granaio a cielo aperto di Torremaggiore

Come altri paesi agricoli della Capitanata, dediti alla raccolta alla conservazione e al commercio dei prodotti cerealicoli,  in particolar modo del grano, anche Torremaggiore ebbe il suo Piano delle Fosse Granarie.Il territorio del Tavoliere contava numerosi centri abitati in cui la pratica della conservazione sotterranea dei cereali era molto sviluppata, tra questi: Foggia, Manfredonia, Cerignola, San Severo e Torremaggiore. Questa pratica ha origini molto antiche, e nasceva dall’esigenza di conservare ed immagazzinare grandi quantità di risorse cerealicole destinate alla vendita, all’uso proprio e\o alla risemina.Nei vari paesi coinvolti nello sviluppo…

Read More