Convocata la commissione bicamerale d’inchiesta sulla scomparsa di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori: audizione anche del giornalista professionista torremaggiorese Gianni Sarrocco

(TMOL) Sono stati chiamati nella mattinata del 16 maggio 2024 dalla commissione bicamerale d’inchiesta sulla scomparsa di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori i giornalisti Gianni Sarrocco e Fabrizio Peronaci. Il nostro concittadino all’epoca dei fatti era in forza nella redazione de Il Tempo diretta da Gianni Letta ed ha seguito la vicenda della Orlandi per due anni. Segnaliamo la lettura dell’articolo di Fanpage.it su questa vicenda ( clicca qui).

RASSEGNA STAMPA DI QUESTI GIORNI SU QUESTA TEMATICA

Orlandi, quei “riscontri inquietanti” e tutti i dubbi del pm nella lettera ignorata – IL TEMPO

Il telefonista, Accetti e la Orlandi. “Mirella Gregori ingannata da chi conosceva” – IL GIORNALE

Commissione Orlandi: tre ore di audizioni per Sarrocco e Peronaci – ANSA

CHI E’ GIANNI SARROCCO –

Nato a Foggia il 13 dicembre 1942 e vissuto a Torremaggiore fino all’età di 19 anni ha conseguito la maturità classica al liceo Nicola Fiani allora ospitato nel Castello Ducale De Sangro. Nel 1961 trasferito a Roma, dove vive tuttora, per gli studi universitari in Scienze Politiche alla Sapienza (master all’Istituto italiano di pubblicismo annesso allora alla facoltà di Scienze statistiche). Prime esperienze giornalistiche a Torremaggiore durante gli anni del liceo (un periodico di vita locale tirato al ciclostile insieme a un gruppo di volenterosi) e prime corrispondenze da Foggia per i quotidiani il Roma e Il Tempo. Nella capitale ha incominciato a collaborare con il quotidiano napoletano prima saltuariamente e quindi fisso nella redazione di piazza San Silvestro dove era ubicata la sala Stampa. Nel 1965 iscrizione all’albo dei giornalisti pubblicisti e nel 1971 assunto al Giornale d’Italia occupandosi prevalentemente di cronaca nera. Giornalista professionista nel novembre del 1972 e nel 1976 passato a Il Tempo chiamato dall’allora direttore Gianni Letta. Cronista di nera poi redattore al servizio Interni. Inviato sui vari fronti della criminalità organizzata e del terrorismo in Italia e all’estero. Nel 1992 trasferito a Milano per sette mesi per seguire le vicende di Tangentopoli. Rientrato a Roma promosso responsabile di vari servizi quali cronaca di Roma, Interni, Politica e Economia, poi redattore capo centrale e vice direttore fino al 2007 quando ha lasciato il quotidiano di Piazza Colonna. Nel 2009 chiamato dall’allora Capo della Polizia Antonio Manganelli ad occuparsi come consulente delle relazioni esterne del Dipartimento di pubblica sicurezza del ministero dell’Interno rassegna stampa e mensile Polizia Moderna) fino al 2013. Una sola esperienza come saggista: negli anni Ottanta un volume edito dalla Regione Lazio sulla piaga dei sequestri di persona allora in forte escalation in tutta Italia.

SEGUI TORREMAGGIORE.COM ANCHE SU WHATSAPP

COME CI SI ISCRIVE – Per accedere al canale WhatsApp di Torremaggiore.Com dal cellulare basta
cliccare qui ( https://whatsapp.com/channel/0029VaDHLS73AzNIPF1REe36)  e subito dopo cliccare su Iscriviti.