Uomo e Galantuomo: ripartono le prove dal 21 settembre dopo una lunga pausa estiva. Un avvio scolastico per tutta la compagnia teatrale Il Baffo

Portare in scena una commedia di Eduardo è come vincere un terno a Lotto.Come una promessa fatta al pubblico di Torremaggiore mi impegnerò personalmente a rispettare i tempi per la la prima entro la fine dell’anno. Personalmente ho ritenuto proficuo l’incontro con l’assessore alla cultura Ilenia Coppola è il Sindaco Emilio Di Pumpo che mi hanno garantito sostegno al progetto, un patrocinio meritato, dato dalla continua collaborazione con questa amministrazione comunale. Quasi una missione, un delicato lavoro che non si limita allo studio del copione, ma al personaggio. Quando si conosce la storia di un drammaturgo, si scende a patti con il suo linguaggio, poi la rielaborazione del testo è una condizione essenziale per attualizzare il contesto della storia.In “Uomo e Galantuomo”, Eduardo aveva colto in pieno la struttura del racconto tanto da rielaborarne tutti i contenuti. Inizialmente rappresentata da Vincenzo Scarpetta nel 1922 con il titolo “Ho fatto un guaio? Riparerò! ” Atto unico senza cambi di scena. Durante gli anni successivi lo stesso Eduardo implemento la commedia in tre atti, diede più enfasi alle battute, portando la comicità attraverso la farsa, la risata, che doveva essere libera da uno schema ben definito, ” ridere a squarciagola ” tanto che in un primo momento durante le prove anche gli attori erano presi da isteriche risate.Il ” lallarallì lallalarallà ” riprendeva il motivetto delle operette classiche, dove la leggerezza faceva da padrone.Ma questa è un altra storia, e se avete tempo cari amici vi racconterò la prossima volta …Vado gli attori mi stanno aspettando per il caffè . Il Presidente dell’ Associazione Culturale Il Baffo ODV Paolo Di Capua ha altresì stretto degli accordi anche a Lucera con il responsabile del settore cultura dott. Giancarlo Flaminio, andando in scena a marzo al teatro Garibaldi con Sabato Domenica e lunedì. Conclude il Presidente Di Capua “torneremo salvo covid nel 2021 con Uomo e Galantuomo ma la data è ancora da definire” .

Paolo Di Capua
Presidente dell’ Associazione Culturale Il Baffo ODV – Torremaggiore