La Regione Puglia ha candidato al finanziamento anche un progetto congiunto Torremaggiore – San Severo per circa quindici milioni di euro: soddisfazione del sindaco Di Pumpo

” È con grande orgoglio che informo la cittadinanza che nell’ambito del PINQUA (Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare) Decreto Interministeriale n.395/2020, la Regione Puglia ha candidato al finanziamento tre proposte, una inerente il Comune di Bari, una inerente il Comune di Lecce e la terza inerente la rete tra SAN SEVERO-TORREMAGGIORE per un importo di circa 15 MLN di euro. Di seguito le proposte candidate per Torremaggiore: Viale don Tommaso Leccisotti comprensivo dell’area mercatale; N° dieci nuovi alloggi popolari; Ristrutturazione di alloggi popolari; Via vecchia San Severo-Torremaggiore SP. N 30 (Pista ciclopedonale). Siamo la prima amministrazione a candidare viale Don Tommaso Leccisotti e l’area Mercatale per un rifacimento integrale, area che ormai versa in uno stato vetusto e che risulta difficile riadeguare con i fondi disponibili a bilancio comunale vista l’incidenza del costo. È doveroso da parte mia il ringraziamento al Sindaco di San Severo Avv. Francesco Miglio e tutto il suo staff, un importante passo avanti tra le nostre due realtà, un esempio di buona amministrazione e lungimiranza politica con la consapevolezza che se si agisce insieme si può arrivare lontano.Ora incrociamo le dita”, è quanto ha affermato il primo cittadino di Torremaggiore Emilio Di Pumpo il 22/03/2021 dal suo profilo social su Facebook.