Installati i corpi illuminanti per la valorizzazione artistica dell’Arco Borrelli previsti dalla Determinazione 608 del 14/12/2018 della ex amministrazione civica Monteleone

In questi giorni sono stati installati i corpi illuminanti per l’illuminazione artistica dell’Arco Borrelli previsti dalla Determinazione 608 del 14/12/2018 dell’Amministrazione Monteleone che ha governato Torremaggiore dal 20 giugno 2016 al 14 dicembre 2018. L’importo dell’acquisto dei corpi illuminati a carico delle casse comunali è stato pari a € 4.125,41 inserito nell’esercizio finanziario 2018. La messa in opera degli stessi ha avuto un costo di un importo di € 3.294 ( Cap. 21590/111 Bilancio 2019). Ci sono voluti quasi tre anni per giungere al montaggio di questi corpi illuminati che valorizzano il nostro Centro Storico. I corpi illuminanti sono stati forniti dall’azienda iGuzzini di Recanati, leader nel settore della illuminazione artistica dei monumenti più importanti del mondo.

Questo il commento dell’ex Assessore della Cultura e ai Lavori Pubblici della precedente amministrazione, nella persona della Prof.ssa Mariapina Zifaro sul suo profilo social su Facebook:

Dare a Cesare quel che è di Cesare. Ringrazio il Sindaco Emilio di Pumpo e la sua amministrazione per aver portato a termine l’illuminazione artistica dell’arco Borrelli. Ringrazio Giuseppe e Pierluigi Borrelli de Andreis per aver acconsentito che tutto ciò si potesse realizzare, forse molti non lo sanno che l’arco fa parte della proprietà privata dei Borrelli. Il progetto nasce nel febbraio del 2018, fortemente voluto dall’amministrazione del momento. Come spesso accade, a causa di franchi tiratori, i lavori non arrivano mai a termine, causando danni economici, e non solo, a tutta la comunità. Non mi sento di ringraziare associazioni che se ne vogliono prendere meriti, giocando sull’equivoco della parola…lo trovo molto poco onesto. “

Dai profili social dell’attuale amministrazione su questo tema ad ora silenzio