Anna Lamedica (Fratelli d’Italia) sull’8 marzo 2021: essere donna,essere libera, essere leader

Si può rischiare di ripetere gli stessi messaggi stereotipati che di anno in anno ci accompagnano in occasione della festa della Donna. Le donne in politica le dobbiamo ancora contare, ricorrendo spesso e volentieri alle cosiddette “quote rose”, che io personalmente non condivido.
Forse il problema vero è che le donne devono imparare a fare squadra e a credere in loro stesse. Avere una leader donna, significa che l’impegno, la perseveranza e il credere in determinati valori alla fine ripaga.
Io credo che la donna, ma senza retorica, abbia una marcia in più e sia in grado di esprimere le sue potenzialità nel lavoro e nell’ essere mamma, in un rapporto di collaborazione con l’altro. Il mio augurio oggi, è di essere libere di essere donne, con tutte le nostre debolezze e le nostre forze.
Auguri alle donne e agli uomini che rappresentano l’altra metà del cielo.

Nota di Anna Lamedica, Dirigente Provinciale di Fratelli d’Italia