Turismo rurale e filiera corta: incontri GAL nell’Alto Tavoliere nella quarta settimana del 2020. A Torremaggiore incontro il 23 gennaio. Il bando scade il 12 marzo.

Il GAL Daunia Rurale 2020 è pronto per una nuova settimana di incontri nei Comuni dell’Alto Tavoliere per presentare il bando “Turismo rurale e filiera corta”. Dopo San Severo, Serracapriola e Chieuti il tour toccherà i seguenti Comuni:

  • SAN PAOLO DI CIVITATE21 gennaio- ore 18.30– Sala Consiliare Palazzo di Città
  • APRICENA, 22 gennaio- ore 18.30– Caserma Vigili Urbani
  • TORREMAGGIORE23 gennaio- ore 18.30– Sala Museale Castello Ducale
  • POGGIO IMPERIALE, 24 gennaio- ore 18.30– Centro polivalente per anziani

Il bando, per il quale saranno stanziati 650 mila euro, premia la progettualità integrata delle aziende agricole nell’ambito del turismo rurale e della valorizzazione della produzione tipica, oltre a mettere in sinergia le diverse potenzialità e risorse produttive, così da contribuire a creare una rete di aziende multifunzionali operanti all’interno del Food District della Daunia Rurale.

BENEFICIARI: Agricoltori che esercitano l’attività agricola ai sensi dell’art. 2135 del Codice Civile in forma singola o associata, che operano in ambito di filiera corta e che diversificano la loro attività avviando attività extra-agricole. Loro coadiuvanti familiari qualora componenti di un’impresa familiare ai sensi dell’art. 230 bis del Codice Civile

La scadenza del bando (consultabile su https://www.galdauniarurale2020.it/pubblicato-nuovo-bando-turismo-rurale-e-filiera-corta/) è fissata per il 12 marzo 2020 alle ore 13.00.

PER SCARICARE SLIDE E SCHEDA DI SINTESI: https://www.galdauniarurale2020.it/download/