Torremaggiore: la consigliera di opposizione Massima Manzelli ribatte alla segreteria cittadina del PD

Travisare i fatti e le parole è disonesto. Il risentimento poi non è politica. Di questo stavamo parlando e non affatto dei dipendenti, cui va tutta la mia stima e considerazione. Il Pd si assuma le responsabilità del suo operato, invece di tirare in ballo i dipendenti, poiché mi riferivo alla “gestione politica” della amministrazione. In ogni caso prendo atto che non è il distanziamento che ci separa.

Massima Manzelli