Milite ignoto, concessa la cittadinanza onoraria a Torremaggiore nel consiglio comunale del 20 luglio 2020

di Michele Antonucci

TORREMAGGIORE – Su suggerimento della locale sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri a Torremaggiore il consiglio comunale del 20/07/2020 all’unanimità ha votato la cittadinanza onoraria al milite ignoto. A rafforzare la richiesta anche la formale proposta del Gruppo delle medaglie d’oro al valor militare d’Italia, indirizzata a tutti i sindaci italiani, a marzo scorso dall’ANCI ovvero l’Associazione nazionale Comuni italiani. Anche Torremaggiore ha fatto la sua parte in tal senso. Al Milite Ignoto fu concessa la medaglia d’oro con questa motivazione: “Degno figlio di una stirpe prode e di una millenaria civiltà, resistette inflessibile nelle trincee più contese, prodigò il suo coraggio nelle più cruente battaglie e cadde combattendo senz’altro premio sperare che la vittoria e la grandezza della Patria.”
Ha aggiunto il Presidente del Consiglio Comunale dott. Giuseppe Ferrucci: ” L’atto di concedere la cittadinanza onoraria ad una figura potentemente simbolica come quella del Milite Ignoto, non vuol essere solo un omaggio a quanti hanno dato la loro vita durante i conflitti armati che hanno attraversato la storia italiana, ma è un atto di profondo omaggio nei confronti di chi anche ai giorni nostri ha dato la propria vita per un interesse supremo; E’ l’omaggio di una comunità nei confronti di chi ha combattuto per difendere la libertà del proprio Paese, e di chi ha combattuto notte e giorno per salvare vite umane”.