FRATELLI D’ITALIA RISOLLECITA L’AMMINISTRAZIONE DEM DI PUMPO SUI PROVVEDIMENTI RELATIVI ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE E AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DEI CENTRI ESTIVI:DAL 24 AGOSTO AD OGGI NESSUNA RISPOSTA

Con una istanza del 24 Agosto 2020, i consiglieri comunali Leonardo De Vita e Massima Manzelli hanno chiesto all’Amministrazione Comunale l’adozione urgente di atti di ritiro dei provvedimenti relativi alla manifestazione di interesse per l’affidamento ai centri estivi diurni, quale misura di sostegno destinata all’attività dei bambini e delle bambine nella fascia di età compresa tra i 3 ed i 4 anni, così come previsto dall’art.105 del decreto legge n. 34/2020, correlato all’emergenza Covid-19.

In riscontro a tale istanza (inviata anche al Prefetto di Foggia), nessun chiarimento veniva fornito circa la rispondenza di quanto posto in essere rispetto all’intento del legislatore e alle finalità socio-educative che hanno ispirato i trasferimenti ministeriali delle risorse.

La procedura seguita dal Comune di Torremaggiore, infatti, evidenzia l’assoluta mancanza di una programmazione delle attività e dei servizi cui destinare le risorse, l’affidamento delle risorse è avvenuto senza la verifica di una progettualità e di un piano economico predisposto dai soggetti risultati poi affidatari per l’esatta metà delle risorse disponibili (Euro 44.000.00) tanto che la successiva liquidazione degli importi è avvenuta dietro mera emissione di fattura.


Le violazioni rilevate afferiscono alla più completa violazione delle norme che presiedono all’ordinamenti contabile degli Enti Locali. Non è possibile, poi, procedere al pagamento senza prima aver accertato la legittimità e la legalità della spesa, senza tutta la documentazione che deve essere prodotta dai soggetti aggiudicatari del servizio (relazione delle attività svolte, operatori impiegati, qualifica degli stessi, numero di ragazzi partecipanti, ecc…).Per tali motivi, trattandosi di gravi irregolarità, è stata inviata anche una richiesta al Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti e al Presidente dell’Organismo di Valutazione.

Nota politica di Fratelli d’Italia Torremaggiore 11/11/2020