Emergenza Coronavirus a Torremaggiore : c’è bisogno soprattutto di te !

Sono in tanti a scriverci di proporre la creazione di un fondo comunale per gestire in modo diverso questo momento drammatico che anche la comunità torremaggiorese sta vivendo.
Ci viene richiesto di proporre la rinuncia di parte o interamente delle indennità di carica dell’intera Giunta Comunale, di parlamentari locali con riferimento ai mesi di marzo ed aprile. Non solo, si potrebbero stimolare altresì donazioni da parte dei maggiori contribuenti locali a copertura del potenziamento del banco alimentare e per incrementare i buoni acquisto beni di prima necessità per chi si trova in uno stato di reale necessità. Il tutto dovrà essere gestito dal COC ( Centro Operativo Comunale) presente presso il Comando della Polizia Locale in modo strutturato e trasparente.

Concretamente può essere considerato un gesto nobile da parte di chi può e che riveste un ruolo importante in ambito politico, imprenditoriale, manageriale oppure semplicemnte da chi è facoltoso. Peraltro chiunque si è candidato a gestire la cosa pubblica ha continuamente dichiarato di essere a servizio della collettività, è il momento di dimostrarlo con i fatti a totale vantaggio della nostra comunità locale.

Sono molteplici iniziative in tal senso che si sono già realizzate da amministrazioni comunali in Lombardia, Lazio, Veneto, Emilia Romagna e Campania. Stesso dicasi per parlamentari di tutti i partiti politici in tutto il territorio nazionale. Si può fare anche a Torremaggiore?