Con deliberazione di giunta comunale è stato istituzionalizzato il Comitato comunale permanente Lucio Palma e Antonio Piacquaddio

Con deliberazione della Giunta Comunale n°262 del 10 dicembre 2020 è stata approvata la istituzionalizzazione del Comitato Comunale Permanente intitolato “Lucio Palma e Antonio Piacquaddio”; è stato affidato alla Commissione Consiliare Autonomie Locali la redazione del regolamento che disciplini i compiti e le funzioni del Comitato Comunale Permanente “Lucio Palma e Antonio Piacquaddio”. Durante la commemorazione del trentennale della Strage di San Nicola al Cimitero di Torremaggiore l’8/12/2020 sia il Presidente del Consiglio Comunale che il Vice Sindaco avevano anticipato verbalmente l’intenzione di creare questo comitato permanente ai familiari delle vittime ed ai cittadini presenti all’evento.

8/12/1990 – Funerali di Lucio Palma e Antonio Piacquaddio – Fonte FontanariTorremaggioresi.com

Ecco le motivazioni tratte dalla deliberazione, L A G I U N T A PREMESSO che: in data 06 dicembre 1990 per mano folle, nella sala della Giunta Comunale, si è consumato il tragico eccidio nel quale persero la vita l’Assessore Lucio Palma e il Segretario Generale Antonio Piacquaddio, mentre erano dediti allo svolgimento di compiti istituzionali nell’esercizio delle loro funzioni; dall’accaduto, le Amministrazioni Comunali succedutesi ex ante, erano solite ogni anno, nella giornata della ricorrenza dell’evento avvenuto il 6 dicembre, organizzare una Santa Messa con la rispettiva deposizione floreale alle cappelle funerarie dei due de cuius; da una verifica eseguita da questa Amministrazione è risultato che nel periodo dal 2011 al 2018, la manifestazione di cui sopra non si è più tenuta e, solo nel 2019 tale consuetudine memoriale è stata ripristinata; RITENUTO che oggi giorno, gli atti intimidatori contro gli amministratori locali costituiscono una tematica attuale di estrema delicatezza,l’intimidazione contro un sindaco, contro un assessore, contro il personale comunale, non solo è un’offesa alla comunità, ma è una lesione dei valori alla base del vivere civile e del principio democratico. CONSIDERATO che è volontà di questa Amministrazione mantenere vivo il ricordo dell’Assessore Lucio Palma e del Segretario Generale Antonio Piacquaddio; RITENUTO, istituire in memoria degli stessi, un Comitato Comunale Permanente, nel prosieguo C.C.P., disciplinato attraverso un apposito Regolamento la cui approvazione è demandata al Consiglio Comunale, assicurando per mezzo dello stesso, che il Comitato Comunale Permanente abbia il compito di assicurare ogni anno, nella giornata del 06 dicembre, la celebrazione di una Santa Messa in suffragio dell’Assessore Lucio Palma e del Segretario Generale Antonio Piacquaddio, con la deposizione dell’omaggio floreale alle rispettive edicole funerarie dei sopra descritti defunti; PRESO ATTO, inoltre, che il C.C.P., così come già indicato nell’art. 1, potrà organizzare convegni e quant’altro ritenga utile per svolgere attività di educazione e formazione civica dei cittadini improntata al rispetto dei valori civili e democratici della Comunità; RITENUTO, a tal fine, necessario dover istituire delle borse di studio in favore degli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, onde perseguire l’obiettivo della loro sensibilizzazione sui temi della diffusione della cultura della legalità e del rispetto dei valori civili, e che l’Amministrazione intende stanziare a carico del bilancio comunale una somma da stabilirsi con successive deliberazioni; ACQUISITO il parere favorevole di regolarità tecnica espresso ai sensi dell’art. 49 del D.lgs. n. 267/2000; Ad unanimità di voti, espressi nei modi e forme di legge; D E L I B E R A -Per i motivi in narrativa espressi e che qui si intendono riportati; di approvare la Istituzionalizzazione del Comitato Comunale Permanente intitolato “Lucio Palma e Antonio Piacquaddio”; di affidare alla Commissione Consiliare Autonomie Locali preposta, la redazione del regolamento che disciplini compiti e funzioni del Comitato Comunale Permanente “Lucio Palma e Antonio Piacquaddio”; di demandare al Consiglio Comunale l’approvazione del Regolamento sopra descritto; LA GIUNTA con separata votazione favorevole, unanime DELIBERA di dichiarare il presente provvedimento immediatamente eseguibile ai sensi del 4° comma dell’art. 134 del Decreto legislativo n. 267/2000. Si allontana il Sindaco ed assume la Presidenza il Vice Sindaco.

SCARICA LA DELIBERAZIONE IN PDF