Antifurti senza fili

Come risolvere il problema dei furti nella propria casa e nelle case vacanze: ecco le ultime novità del settore antifurto

Per qualche mese ci siamo come dimenticati della microcriminalità presente nelle nostre città. Ce ne siamo dimenticati perché a causa dell’emergenza Coronavirus, i furti sono nettamente diminuiti. Adesso però dobbiamo fare i conti con la ripresa del nostro paese, una ripresa che avrà come conseguenza anche un aumento dei furti. I furti prenderanno di mira ogni tipologia di casa, anche le case vacanze. Sì, perché queste case vacanze durante l’estate 2020 non vedranno un immenso afflusso di turisti e proprio per questo motivo è plausibile credere che saranno sotto al mirino dei ladri. Che fare? È necessario ovviamente provvedere a proteggere le proprie abitazioni al meglio. Per farlo, gli antifurti senza fili di ultima generazione sono senza alcun dubbio la scelta migliore.

Antifurti senza fili: le novità del settore

Gli antifurti senza fili esistono in commercio già da qualche anno, sistemi questi che sono in possesso di un modulo wifi integrato e che sono considerati come i più sicuri in assoluto dato che è praticamente impossibile manometterli. Ma quali sono le novità del settore? Oltre ad essere disponibili a singola e doppia frequenza, gli antifurti senza fili sono oggi disponibili anche a quadrupla frequenza, la scelta ideale per tutti coloro che vogliono eliminare alla radice il rischio di poter incorrere in interferenze che potrebbero compromettere il corretto funzionamento del prodotto. Inoltre gli antifurti senza fili di ultima generazione possono essere facilmente gestiti non solo da computer, ma anche da tablet e smartphone.

Nella maggior parte dei casi è disponibile un’apposita applicazione, del tutto gratuito ovviamente, che consente una gestione semplice e smart. Tramite l’app è persino possibile abilitare o disabilitare una zona della casa, interfacciarsi con eventuali telecamere di videosorveglianza installate e molto altro ancora. La maggior parte degli antifurti senza fili oggi disponibili i commercio inoltre sono compatibili sia con Google Home che con Alexa. Si tratta di una novità da poco scesa in campo, che consente di ottenere una migliore gestione della sicurezza della propria casa, anche infatti tramite comando vocale.

Ma cosa accade in caso di effrazione?

Il funzionamento in caso di effrazione è davvero molto semplice. Ogni volta che un ladro prova ad entrare in casa, ecco che la centrale invia un messaggio in tempo reale direttamente tramite l’applicazione. Il messaggio permette di scoprire anche quale sia il sensore che ha fatto scattare il sistema. Oltre al messaggio sull’applicazione, è possibile ovviamente richiedere un tradizionale SMS oppure una chiamata telefonica. Inoltre è possibile richiedere l’intervento immediato delle forze dell’ordine in modo del tutto automatico. Senza dimenticare poi la presenza di una sirena, che scatta anch’essa automaticamente.

Acquisto e installazione

Il bello dei nuovi antifurti senza fili oggi disponibili in commercio è che non c’è bisogno di essere dei geni delle nuove tecnologie per riuscire ad installarli. In pochi passi, chiunque può riuscire nell’impresa. Proprio per questo motivo c’è stato ultimamente un vero e proprio boom delle vendite online. Si acquista il prodotto in pochi click e lo si installa in autonomia, così che nessuno sappia della sua presenza, così che non vi siano fughe di notizie, così da garantire una protezione sicura al 100% per la propria casa. Il bello inoltre di acquistare un antifurto online, prodotto notoriamente piuttosto costoso, è che è possibile risparmiare molto, anche fino al 50% rispetto al prezzo di listino.