Brevi News Politica Prima Pagina 

Criticità PTA San Giacomo di Torremaggiore: il Comitato Salute Alto Tavoliere ha incontrato il Direttore Generale dell’ASL FG Vito Piazzolla a Foggia

Nel pomeriggio del 3 luglio 2019 si è svolto un incontro a Foggia, presso la Direzione Generale dell’ASL FG, tra il Direttore Generale dott. Vito Piazzolla ed il Presidente del Comitato Salute Alto Tavoliere dott. Michele Antonucci. Rassicurazioni verbali sono arrivate dal DG dell’ASL in merito all’attivazione dei nuovi reparti per l’ex Ospedale San Giacomo ( oggi PTA) di Torremaggiore partendo dalla RSA R1; una volta ultimati i tempi tecnici che serviranno per la ricerca del nuovo personale specialistico, tramite concorso da inserire nei nuovi reparti, anche il PTA dell’Alto Tavoliere sarà attivato con tutti gli altri servizi sanitari previsti dal Regolamento Regionale vigente.

In Capitanata, dopo l’inaugurazione dei nuovi reparti al PTA di San Marco in Lamis e ieri al PTA di Monte S.Angelo manca solo Torremaggiore. Questi servizi la comunità dell’Alto Tavoliere li attende da marzo del 2011. Su questa tematica il Comitato è riuscito ad avere nel 2018 la votazione all’unanimità di una mozione da parte dei Comuni di Torremaggiore, Serracapriola, Castelnuovo della Daunia e San Paolo di Civitate oltre a sei interrogazioni urgenti in Regione firmate dal consigliere Avv. Giandiego Gatta che ricopre altresì il ruolo di Vice Presidente del Consiglio della Regione Puglia. A giugno del 2018 l’appello lanciato dal Comitato a tutti i consiglieri regionali della Capitanata è stato accolto solo dal consigliere Gatta.

Le criticità segnalate sulla Radiologia di Torremaggiore troveranno soluzione entro pochi mesi sia sul ripristino edile ed elettrico sia sull’adozione di un nuovo mammografo e di un nuovo ecografo. “La carenza di personale medico nel comparto sanità rappresenta oggi un grande limite nella ottimale organizzazione dei servizi sanitari, ma seppur con tante oggettive problematiche stiamo comunque riuscendo a garantire un servizio efficace ed efficiente ai cittadini”, ha commentato il DG Piazzolla, che ha colto l’occasione per ringraziare il Comitato per il suo ruolo di attenta sentinella su queste vicende.

Il Presidente del Comitato, Michele Antonucci, ha ritenuto altamente costruttivo questo confronto tecnico, ma con cauto ottimismo e rinnovata tenacia proseguirà il ruolo di vigilanza del Comitato sul rispetto degli impegni presi, ben consapevole che prima di tutto devono essere soddisfatte le esigenze sanitarie dei cittadini dell’Alto Tavoliere e che la Regione Puglia dopo otto anni di inerzia deve dare dei segnali fattivi. Tra pochi mesi ci saranno le elezioni regionali e non vogliamo le ennesime passerelle, il dialogo istituzionale resta aperto ed il confronto su questi temi prosegue con trasparenza e con spirito costruttivo.

MA

Commenti tramite Facebook

Related posts