Brevi News Politica 

Buon fine campagna elettorale dal Movimento Città Nostra

6 candidati sindaci,15 liste, 231 candidati consiglieri per un totale di 14 mila elettori.

Tanti, troppi candidati fra sindaci e consiglieri. Numeri che evidenziano una esasperata divisione dei gruppi politici locali  e che ci portano a fare una considerazione: nel 2020 saremo capaci di eleggere un nostro rappresentante alla Regione Puglia? 

Ma, soprattutto, riusciremo ad avere un’amministrazione stabile per i prossimi 5 anni ed invertire la tendenza della caduta anticipata com’è avvenuto per gli ultimi tre sindaci?

Anche questa volta, con oggettivo realismo, si avverte una ulteriore sfiducia, a fronte di coalizioni messe in piede solo per vincere.

Un’amministrazione stabile che possa attuare un programma quinquennale è, ora più che mai, indispensabile viste le notevoli criticità del comune, tra le tante, l’inadeguato organico del personale che vive una situazione drammatica; mancano le figure dirigenziali mentre i responsabili di servizio sono andati in pensione ed altri lo faranno a breve; per non parlare dell’organico dei vigili urbani ormai ridotto al lumicino.

Il nuovo sindaco eletto  troverà una macchina amministrativa da riorganizzare in maniera radicale, con maggiori criticità  rispetto al passato.

Quale sovraintendente e controllore del funzionamento dei servizi si auspica che il primo cittadino possa avere delle importanti competenze in merito senza rimettersi al volere/potere dei tecnici, come spesso è accaduto e, quindi, sappia esprimere una adeguata capacità di governo nella gestione delle risorse umane e finanziarie.

Un sindaco responsabile ed efficiente non si dovrebbe valutare nei primi 100 giorni di governo, ma sin dal  primo giorno, con la nomina i componenti della Giunta Comunale, che nel rispetto delle legittime scelte politiche, si spera abbiano le dovute competenze necessarie per affrontare le emergenze. Assessori con titoli professionali qualificati resta una garanzia, soprattutto per accelerare i processi decisionali che portano alla risoluzione dei problemi della cittadina.

Siamo una cittadina in “piena emergenza”, da qui si deve partire… .

Una buona politica è il presupposto per crescere e migliorare il territorio, Città Nostra ci crede e sarà sempre presente!

Faber est suae quisque fortunae… 

Buon fine campagna elettorale e che  vinca il migliore!!!!!!!

Commenti tramite Facebook

Related posts