Politica Prima Pagina 

Appello al centrodestra torremaggiorese da parte di Peppino Lamedica quando mancano poche ore al termine ultimo per l’apparentamento tecnico previsto dalla legge

Domenica 2 giugno 2019 alle ore 12 scade il termine per ufficializzare formalmente l’eventuale apparentamento tecnico per rafforzare una delle coalizioni che andranno al ballottaggio del 9 giugno 2019 per scegliere il nuovo sindaco di Torremaggiore tra Emilio Di Pumpo e Leonardo De Vita.

Si ricorda che, ai sensi dell’articolo 72 comma 7 del decreto legislativo n. 267/2000 (Testo Unico per l’Ordinamento degli Enti Locali) “Per i candidati ammessi al ballottaggio rimangono fermi i collegamenti con le liste per l’elezione del Consiglio dichiarati al primo turno. I candidati ammessi al ballottaggio hanno tuttavia facoltà, entro sette giorni dalla prima votazione, di dichiarare il collegamento con ulteriori liste rispetto a quelle con cui è stato effettuato il collegamento nel primo turno. Tutte le dichiarazioni di collegamento hanno efficacia solo se convergenti con analoghe dichiarazioni rese dai delegati delle liste interessate.”

Riceviamo e pubblichiamo nota di Peppino Lamedica che lancia un appello al centrodestra locale.
” Il cervello va in fumo quando umiltà e buon senso non riescono a far tacere alterigia e insipienza. In tal caso, inevitabilmente, si finisce con il non raggiungere il risultato sperato e con il rimanere a bocca asciutta. Ossia, come dicono a Napoli, “Uocchie chine e mane vacante”. Se condividete il contenuto di questo mio appello, divulgatelo a quante più persone possibili. ” Capiremo nelle prossime ore se l’appello di Peppino Lamedica avrà un riscontro oppure se cadrà nel vuoto.

Commenti tramite Facebook

Related posts