Brevi News 

Al Tuttofood 2019 a Milano dal 6 al 9 maggio ci sarà anche il Consorzio Peranzana Alta Daunia

Il Consorzio Peranzana Alta Daunia sarà presente al Tuttofood 2019, fiera internazionale del B2B dedicata al food & beverage organizzata da Fiera Milano, che si svolgerà dal 6 al 9 maggio 2019. Palcoscenico unico che vedrà la partecipazione di oltre 2000 espositori e buyers delle più importanti catene della grande distribuzione italiana e internazionale, importatori, ristoratori e operatori del settore agroalimentare, nonché dedicata al business agroalimentare del B2B. Il Consorzio, spiega il presidente dr Severino Carlucci, avrà il proprio stand all’interno del padiglione Unaprol con l’intento di incrementare una serie di contatti commerciali già avviati in altri appuntamenti fieristici e rafforzare l’attività promozionale a sostegno delle produzioni consortili. Il brand “Peranzana” – aggiunge ancora il Presidente – rappresenta ormai un riferimento per il territorio pugliese, come dimostra l’affermazione nei più interessanti mercati di nicchia, sia per l’olio evo sia per l’oliva da tavola che registra un importante trend nelle vendite, grazie alle sue particolari qualità merceologico – sensoriali. Per questa edizione il nostro ringraziamento, ancora una volta, va alla senatrice Gisella Naturale, membro della Commissione Agricoltura del Senato, per il fattivo supporto offerto al Consorzio e per l’impegno profuso nella risoluzione delle criticità del territorio. L’olio evo Peranzana presenta peculiarità distintive grazie alla forte emanazione del suo territorio, storicamente vocato, a cui il Consorzio sta lavorando per rafforzare un’immagine e un’idea imprenditoriale vincente. A precisarlo il direttore, dr Nazzario D’Errico, il quale ribadisce che da anni si lavora per una “vision integrata” intesa come costruzione del valore di un elemento territoriale di eccellenza. Qualificare le produzioni attraverso la certificazione di qualità, la tracciabilità e l’analisi sensoriale per raggiungere risultati importanti a fronte di una sensorialità che conferisce al prodotto una tipicità unica: le caratteristiche dell’olio Peranzana possono essere considerate di fatto irriproducibili anche per l’elevato contenuto in acido oleico e la presenza di sostanze fenoliche di rilievo come l’idrossitirosolo e altri che conferiscono un elevato valore nutritivo, aspetto sempre più importante per una dieta moderna tesa alla tutela della salute del consumatore. Grazie al sistema “oliva – olio”, quale binomio sinergico per una varietà a duplice attitudine, si potrà creare un “valore aggiunto” utile ad accrescere l’immagine del territorio e la competitività delle sue imprese nei mercati internazionali. Questo “percorso virtuoso” fa leva su un programma di qualificazione e valorizzazione della varietà che si intende condividere con il maggior numero di aziende confezionatrici e frantoi del territorio. Nell’ambito degli eventi programmati nel padiglione Unaprol, il Consorzio ha promosso un cooking show che vedrà protagonista i piatti della tradizione pugliese accompagnati dall’olio di Peranzana.

Commenti tramite Facebook

Related posts