Prima Pagina 

Raccolta differenziata porta a porta, ancora tutto fermo

A febbraio doveva partire anche a Torremaggiore il servizio porta a porta per la raccolta differenziata. Siamo prossimi a marzo e nulla si sa dell’attivazione del servizio, sul sito web del comune c’è sempre il comunicato con il calendario, ma tutto è fermo a dicembre. Nel frattempo i vecchi cassonetti sono diminuiti, alcuni rimossi altri andati in fumo come i proclami.  Non si sta lavorando per creare i prerequisiti come la riduzione dei cani randagi e la formazione. Nulla si sa, nulla è stato fatto, i dati sulla raccolta differenziata a Torremaggiore per il 2013 parlano chiaro: un misero 5%  (dato inferiore al 2012) contro una media del 22% della regione puglia. Se è difficile far partire il servizio porta a porta, si potrebbero attivare  sistemi più semplici, partendo con il ripristino dei vecchi cassonetti (lasciandoli chiusi per non far mischiare i rifiuti) oppure creando delle isole ecologiche per quartiere, per dare la possibilità a chi ci crede di riciclare o con l’installazione di ecopoint legati a sistemi incentivanti  che trasformano i rifiuti in bonus e sconti. Seguono i dati della raccolta differenziata nel comune di Torremaggiore per l’anno 2013.

raccolta_differenziata-torremaggiore2013web

Commenti tramite Facebook

Related posts