Operazione Carabinieri, il commento di FLI

Segue comunicato del consigliere comunale di opposizione dott. Pasquale Monteleone (Futuro e Libertà per l’Italia); la responsabilità del contenuto è ESCLUSIVAMENTE dell’autore.
A nome mio e del locale circolo di Futuro e Libertà per l’Italia “Indro Montanelli” esprimo il più vivo compiacimento per la recente operazione condotta dall’Arma dei Carabinieri che ha segnato un duro colpo ad una associazione criminale ben radicata nella nostra Torremaggiore che tanta paura e allarme sociale aveva creato negli inermi concittadini.

A tal fine questa mattina ho incontrato i vertici locali dell’Arma, il Comandante della Stazione di Torremaggiore e il Comandante della Compagnia di San Severo per esprimere loro vicinanza e stima per il costante e difficile lavoro che svolgono per garantire la sicurezza nelle nostre comunità. Nel corso del nostro colloquio è stato espresso l’auspicio che questa dura azione repressiva possa ridestare fiducia nei cittadini troppo spesso omertosi e spaventati. Sempre nel
corso del nostro breve incontro ho espresso altresì il rammarico per una comunità ferita, dove sempre più troppi giovani si fanno interpreti di cattivi esempi e azioni di violenza che contrastano con il nostro tradizionale costume di popolo laborioso ed incline al sacrificio.
Pasquale Monteleone
La speranza che esprimo è che, accertate fino in fondo le relative responsabilità, chi si è reso reo di questi atti criminali, paghi il prezzo che la legge impone e possa quindi redimersi e cambiare rotta per il futuro.

Da ultimo invito il Sindaco, i colleghi Amministratori e le altre Istituzioni ed Associazioni locali sia laiche che ecclesiali ad un confronto vivo e concreto, alla mobilitazione civica e trasversale per far comprendere alla nostra Torremaggiore che gli accadimenti di cronaca nera di quest’ultimo anno non possono e non debbono rappresentare l’anima della nostra città.

In Fede
Pasquale Monteleone