Politica Prima Pagina 

Agricoltura e Agroambiente, se ne parla il 29 aprile 2016 in Piazza della Repubblica con la coalizione Città Nostra – PD

agr-nostra

La crescita e la qualità della vita nel nostro territorio non può prescindere da un miglioramento della competitività del sistema produttivo locale e in primis da quello del settore agricolo e agroindustriale. Un sistema integrato di filiere orientato alla valorizzazione/qualificazione delle produzioni agroalimentari può trovare successo solo se supportato da servizi qualificati in grado di offrire un contributo determinante all’indotto territoriale.

Per colmare il ritardo accumulato negli ultimi anni dalle nostre imprese e affinché le attività produttive possano rispondere concretamente alle reali esigenze delle categorie attive, compreso giovani e donne, si rende necessario favorire non solo il consolidamento delle forme associate ma anche l’innovazione tecnologica e la internazionalizzazione, requisiti ormai indispensabili per essere competitivi in un mercato in continua evoluzione.

Oggi parlare di “Agricoltura” significa affrontare i temi dell’alimentazione sempre più attuali a fronte delle numerose problematiche legate alla salute, al benessere e alla spesa sociale sanitaria. Una maggiore integrazione delle imprese agricole a livello territoriale con gli altri settori produttivi, economici e sociali, assicurerebbe la valorizzazione del settore primario non solo in termini economici ma anche come presidio a tutela del territorio, del paesaggio e dell’ambiente.
Con questo forum la coalizione Movimento Città Nostra – PD intende confrontarsi con gli operatori del settore per completare un programma partito mesi fa
attraverso incontri pubblici dove sono state analizzate le criticità e raccolte le proposte avanzate con l’obiettivo di trovare soluzioni concrete ed efficaci.
Oltre alle tematiche dell’agricoltura, con una panoramica sui PSR Puglia a cura del funzionario dell’Ispettorato all’Agricoltura provinciale, il dibattito si occuperà anche degli irrisolti problemi di sempre come la riqualificazione delle aree verdi, la sicurezza e legalità nelle aree agricole, la viabilità rurale, i servizi tecnici, programmi di valorizzazione dei prodotti tipici ecc.
La partecipazione degli operatori e il confronto sulle tematiche irrisolte risulta determinante per costruire insieme un piano di interventi serio e duraturo per la nostra cittadina
che, non dimentichiamolo, presenta tutte le qualità per ritornare ad essere un punto di riferimento in positivo del territorio.

La Commissione Agricoltura e Agroambiente

Commenti tramite Facebook

Related posts