Appuntamenti InEvidenza Prima Pagina 

Stagione Teatrale 2014/2015 al Teatro “Luigi Rossi” di Torremaggiore

CITTÀ DI TORREMAGGIORE – ASSESSORATO ALLA CULTURA TEATRO PUBBLICO PUGLIESE Teatro Rossi Stagione di prosa 2014/15

La vendita degli abbonamenti e biglietti viene effettuata presso apposito ufficio al Palazzo di Città (1° piano) il martedì e il giovedì di ogni settimana dalle ore 16,00 alle ore 19,00 e il mercoledì dalle ore 11,30 alle ore 13,00. Per prenotazioni e informazioni telefonare al numero 0882-391111 interno 105 oppure al 329-4073081.

ABBONAMENTO A 8 SPETTACOLI
1° settore
Intero € 96.00 ridotto € 88,00
2° settore
Intero € 80,00 ridotto € 72,00
COSTO DEI BIGLIETTI
1° settore
Intero € 18,00 ridotto € 16,00
2° settore
Intero € 15,00 ridotto € 12,00.
COSTO DEI BIGLIETTI PER SPETTACOLI DI MUSICA “OMAGGIO A PIAZZOLLA E SOUND TRACK FILM”
1° settore
€ 10,00
2° settore
€ 7,00

Vendita dei biglietti e degli abbonamenti
Per prenotazioni e informazioni rivolgersi presso il Comune di Torremaggiore tel. 0882-391111 interno 105 Cell. 329-4073081 www.comune.torremaggiore.fg.it

Condizioni generali
La tessera di abbonamento non è personale e dovrà essere esibita quale titolo d’ingresso al personale di sala. Gli abbonamenti ridotti saranno concessi esclusivamente ai giovani under 25 anni, alle persone di oltre 65 anni, ai dipendenti militari e civili dell’Esercito Italiano Puglia e delle Capitanerie di Porto- Puglia. I documenti attestanti il diritto alla riduzione dovranno essere esibiti all’atto della prenotazione e , a richiesta, al personale di sala. Le riduzioni non s
ono cumulabili. La vendita degli abbonamenti avverrà presso il Comune di Torremaggiore il martedì e il giovedì dalle ore 16,00 alle ore 19,00 e il mercoledì dalle ore 11,30 alle 13,00.

Orario delle rappresentazioni
Serali: porta ore 20,30 – sipario ore 21,00

Non sarà consentito l’accesso in sala a spettacolo iniziato

Il presente programma potrà subire variazioni, indipendenti dalla volontà degli organizzatori, che sarannocomunicate tempestivamente secondo gli usi.

Lunedì 8 dicembre 2014
Enzo Sanny
Marco Columbro, Gaia De Laurentiis
ALLA STESSA ORA IL PROSSIMO ANNO
commedia in due tempi di Bernard Slade
traduzioni e adattamento Nino Marino
scene Andrea Bianchi
costumi Silvia Morucci
luci Stefano Pirandello
regia GIOVANNI DE FEUDIS
Alla stessa ora il prossimo anno, commedia di Bernard Slade, prodotta nel 1975 e
rappresentata per ben quattro anni consecutivi a Broadway.
George è fuori casa per lavoro. Doris è fuori casa per un ritiro spirituale. Sono al ristorante, lui
la nota e le manda una bistecca. I due finiscono in una camera di motel californiano come per
caso. Entrambi sposati con figli, entrambi benpensanti. La mattina dopo si ritrovano oppressi
da un devastante senso di colpa. Tanto devastante che decidono di rivedersi. Il prossimo anno,
lo stesso giorno, la stessa ora, lo stesso motel, la stessa camera. E poi l’anno dopo, e poi
l’anno dopo ancora. Anno dopo anno.

Sabato 10 gennaio 2015
Promo Music / Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia
Simone Cristicchi
MAGAZZINO 18
scritto con Jan Bernas
musiche e canzoni inedite di Simone Cristicchi
musiche di scena e arrangiamenti di Valter Sivilotti
con esecuzione registrata dalla FVG Mitteleuropa Orchestra
scene Paolo Giovanazzi
luci Nino Napoletano
regia ANTONIO CALENDA
Al Porto Vecchio di Trieste c’è un “luogo della memoria” particolarmente toccante,
testimonianza di una pagina dolorosissima della storia d’Italia. Una sedia, accatastata assieme
a molte altre, porta un nome, una sigla, un numero e la scritta “Servizio Esodo”. Armadi,
materassi, letti, stoviglie, fotografie, poveri giocattoli, altri oggetti. Coadiuvato nella scrittura
da Jan Bernas e diretto da Antonio Calenda, Cristicchi parte da questi oggetti per riportare alla
luce ogni vita che vi si nasconde. Narra schiettamente, cambiando registri vocali, costumi,
atmosfere musicali, in una koinée di linguaggi che trasfigura il reportage storico in una forma
nuova, che forse si potremmo definire “Musical-Civile”.

Venerdì 30 gennaio 2015
BiBì Produzioni
Biagio Izzo
L’AMICO DEL CUORE
una commedia di Vincenzo Salemme
con Francesco Procopio, Mario Porfito, Vuliya Mayarchuk, Samuele Sbrighi, Luana Pantaleo
e con Antonella Cioli
regia VINCENZO SALEMME
L’amico del cuore è la classica commedia degli equivoci dove ogni personaggio si veste di un
ruolo per nascondere la propria natura più profonda. Roberto Cordova ha poche probabilità di
sopravvivenza: deve subire un trapianto cardiaco. Quale occasione migliore quindi per
vendicarsi di quell’amico del cuore, Michelino, che si dice uomo aperto e democratico,
quell’uomo che giudica la gelosia un sentimento barbarico. In nome dell’amicizia che li lega gli
chiederà un ultimo desiderio: passare la notte con la moglie, la bellissima svedese Frida.

Domenica 15 febbraio 2015
Nasca teatri di terra / La luna nel letto
PSYCHO KILLER
quanto mi dai se ti uccido?
di Ippolito Chiarello e Walter Spennato
con Ippolito Chiarello
e Raffaele Casarano – sax, Marco Bardoscia, Stefano Rielli – contrabasso, Michelangelo Volpe – tecnico
regia MICHELANGELO CAMPANALE
Uno “scherzo teatrale” per burlarsi della morte e denunciare la facilità con cui l’uomo ricorre
all’assassinio per risolvere le sue nevrosi quotidiane. Per denunciare l’incoscienza con cui ci
stiamo abituando alla violenza, riducendola a “show televisivo”, business per avvocati, vetrina
per falsi criminologi, meta per gite dell’orrore. Ispirato al libro “Quanto mi dai se ti uccido?” di
Walter Spennato (ed. Besa), un lavoro a cui risulta impossibile rimanere indifferenti. Grazie a
due splendidi musicisti, a ritmo di jazz lo spettatore si scopre solidale, nemico e allo stesso
tempo complice del protagonista, con cui condivide un immaginario ricco di citazioni
cinematografiche e musicali. Una festa collettiva che ci riporta a casa divertiti, increduli, meno
soli.

Venerdì 27 febbraio 2015 – MUSICA
Vertere String Quartet
RECORDANDO ASTOR PIAZZOLLA
con Giuseppe Amatulli – violino, Rita Paglionico – violino, Domenico Mastro – viola, Giovanna Buccarella –
violoncello
Recordando Astor Piazzolla nasce dalla volontà di celebrare il grande maestro argentino ad
oltre vent’anni dalla morte riprendendo alcune sue composizioni, reinterpretandole in
maniera del tutto originale, dando vita così ad un viaggio desueto nel panorama compositivo di
Astor Piazzolla, scoprendo partiture meno note ma spesso più interessanti delle opere
conosciute dal grande pubblico.
Il Vertere String Quartet propone anche lavori di altri compositori che hanno raccolto l’eredità
musicale del maestro, ma che attingono al linguaggio contemporaneo, rendendo manifesta la
modernità del suo essere musicista e artista senza tempo, oltre ogni umana definizione.

Sabato 7 marzo 2015
Mente Comica / Quisquilie Production
Sergio Assisi, Bianca Guaccero
OGGI STO DA DIO
di S. Assisi, L. Gioielli, D. Prato, F. Sabatucci
e con Fabrizio Sabatucci, Giancarlo Ratti
regia MAURO MANDOLINI
Oggi sto da Dio è una commedia che parla con leggerezza della tenacia degli italiani nel
perseguire uno scopo. Protagonisti tre santi: Sant’Ambrogio, San Pietro e San Gennaro,
convocati da Dio che, per una pausa dai suoi affanni divini, vuol capire chi dei tre possa
sostituirlo. I tre santi dovranno dimostrare di essere collaborativi per un fine comune,
mettendo da parte i difetti nazionali e tentando di risolvere tre casi esemplari di “italianitudine”
che Dio propone loro. Il prezzo per il loro fallimento: l’Italia e gli italiani verranno cancellati
dalla Terra, affinchè sia di monito per tutti gli esseri umani rimasti. I Santi hanno solo il
secondo atto per riuscire a evitarlo. Ce la faranno?

Sabato 21 marzo 2015
Renato Raimo
SILENZI DI GUERRA
testo Federico Guerri
musiche Andrea Marra, Ludovico Grigoletto
regia MARCO GRIGOLETTO
A cent’anni dallo scoppio della “Grande Guerra”, un evento che era destinato a lasciare per
sempre una traccia indelebile nella storia del mondo si rivela sul palco in tutta la sua nuda
crudità: a far vibrare i pensieri e le paure più intime di un soldato non è l’eco assordante della
guerra, bensì i ben più densi e preoccupanti silenzi dell’attesa, dell’ignoto, dello smarrimento.
Da un’idea di Renato Raimo, attore protagonista, per la regia di Marco Grigoletto e la
sceneggiatura di Federico Guerri, “Silenzi di guerra” porta in scena le vicende di un uomo, i cui
pensieri si intrecciano ai ricordi del passato, ai timori del presente e alle incognite di un futuro
incerto, mentre la storia di un uomo si erge a simbolo delle vicende di centinaia di uomini che
onorarono con il loro sacrificio il nobile senso di appartenenza alla patria, scrivendo con le loro
gesta pagine indimenticabili della nostra Storia.

Sabato 28 marzo 2015 – MUSICA
Mirko Signorile
SOUNDTRACK CINEMA
con Mirko Signorile – piano
Soundrack Cinema è un viaggio fatto di colonne sonore che possono condurci in un luogo altro
del vivere e, da questo luogo, ci introducono ad un’altra esperienza del tempo.
Un percorso che tocca Ennio Morricone (Nuovo Cinema Paradiso), Nicola Piovani (La vita è
bella), Alex North (Spartacus), Ryuichi Sakamoto (Furyo), Michel Legrande (The Thomas
Crown Affair), Gato Barbieri (Ultimo tango a Parigi), passando per brani originali fortemente
evocativi e dalla facile associazione immaginifica. Le colonne sonore diventano un territorio di
esplorazione e di avventura musicale alla quale il pianista dà vita analizzando ed
approfondendo quelle bellissime melodie.

teatro-tm-2015

Marco Columbro e Gaia De Laurentiis – attori vincenti sugli schermi televisivi tornano a farci sognare come coppia in teatro, con una commedia romantica da “tutto esaurito”. Bernard Slade, eccelso drammaturgo,con all’attivo più di ventuno show televisivi scritti; qualcuno di voi ricorderà ” La famiglia Partridge”, altri “Amori in soffitta” ed altri ancora “Scherzi di cuore”. Eccellente , il suo debutto teatrale avviene proprio a Broadway con la commedia “Alla stessa ora il prossimo anno” nel 1975, lì rappresentata per ben quattro anni consecutivi, nomination premio Tony, vincitrice di un Drama Desk Award e presentata in tutto il mondo in 40 lingue diverse – la sceneggiatura cinematografica della commedia ha ricevuto una nomination al premio Oscar – Probabilmente la più famosa ed amata commedia romantica del ventesimo secolo; considerata la migliore fra tutte quelle a due personaggi, che hanno inondato le scene di Broadway ed infine diventata un film di successo e resta sempre e comunque una delle commedie in due tempi più prodotte nella storia dello spettacolo. Bene, tutto questo sta per sbarcare al Teatro Rossi di Torremaggiore; facciamo un po’ di nomi:
Produzione: Enzo Sanny
Attori: Marco Columbro, Gaia De Laurentiis; traduzioni e adattamento: Nino Marino; scene: Andrea Bianchi; costumi: Silvia Morucci; luci Stefano Pirandello
Regia: GIOVANNI DE FEUDIS.
La trama:
Marco Columbro nei panni di George e Gaia De Laurentiis in quelli Doris – si incontrano, si piacciono, passano la notte insieme. Uno strano legame tra i due; li porta a ritrovarsi una volta all’anno, stessa data, stesso posto, anno dopo anno, ogni anno. Amanti o amore?
Interpreti di alto livello, dialoghi intelligenti, situazioni azzeccate per qualche ora di puro svago.

Gallucci Antonio M.

Commenti tramite Facebook

Related posts