L'eredità di Sacco & di Vanzetti

da Russell Aiuto

Le Prove


La Prova Di Bridgewater




La prova del Vanzetti ha cominciato il 22 giugno 1920, a Plymouth, Massachusetts. Il giudice di presidenza era Webster Thayer.
Thayer era sessantatre, un giudice di alta reputazione, che ha avuto appena due mesi prima che presieduto un caso in cui un anarchico, Sergei Zabraff, era stato saldato di rompere le leggi contro anarchy che era stato passato all'incitamento del General Palmer dell'avvocato. Thayer ha criticato la giuria per la loro decisione e, di conseguenza, aveva stato bene ad un hero popolare nella pressa. Faceva parte un laureato di Dartmouth e del Worchester, Massachusetts, elite sociale.

Frederick Katzmann proseguito per la condizione.

Vanzetti è stato rappresentato da J.p. Vahey, un politico locale, che lo ha raccomandato di non testimoniare nel suo proprio favore, di modo che non ci sarebbe occasione affinchè il processo rivelasse i suoi punti di vista politici radicali e così pregiudica la giuria. Vahey lo difenderebbe in base alla testimonianza degli italiani del collega di sedici che lo avevano visto allora pesci di peddling l'arresto.

Il giorno prima che il natale sia un giorno importante nella coltura italiana, richiedente la preparazione delle anguille, che Vanzetti ha venduto. Un testimone, Beltrando Brini, un tredici-anno-vecchio chi ha aiutato Vanzetti con le sue consegne, è stato scontato dal processo come amico di Vanzetti che era stato istruito nella sua testimonianza. Molti dei testimoni del Vanzetti hanno parlato così male inglese che un interpretatore è stato richiesto.
Katzmann

Il processo ha avuto soltanto un testimone che era positivo che Vanzetti era uno degli uomini di arresto, testimoniando che ha avuto "un mustache assettato," anche se Vanzetti era abbastanza grande e folto. Gli altri testimoni hanno pensato che Vanzetti assomigliasse all'uomo con il fucile da caccia. Vanzetti, una volta arrestato, ha avuto coperture del fucile da caccia in suo possesso. Un testimone, che non potrebbe identificare direttamente Vanzetti, lo ha conosciuto che il bandito era uno straniero a proposito ha funzionato.

Durante il processo lungo di appello che ha seguito la seconda prova, molto è stato fatto di omissione del Vanzetti di testimoniare nella sua propria difesa.

La giuria ha preso cinque e una metà di ore al ritrovamento Vanzetti colpevole. La frase usuale per il robbery munito tentato era di otto - dieci anni in prigione. Il giudice Thayer ha sentenziato Vanzetti a quindici anni nella condizione Penitentiary di Charlestown. Ha ringraziato la giuria con le parole "che potete andare alle vostre sedi con la sensibilità che avete risposto mentre il soldato ha risposto al suo servizio quando è andato attraverso i mari alla chiamata del commonwealth."

La Prova Del sud Di Braintree:
Fred H. Moore

Questa prova ha cominciato il giorno dopo il giorno commemorativo, maggio 31, 1921. Sacco è stato rappresentato da Fred H. Moore, un avvocato dalla California celebre per la sua difesa dei radicali. Il consulente legale del Vanzetti era Jeremiah McAnarney, un socio di Moore.

Ancora una volta, il procuratore era Katzmann ed il giudice di presidenza, Webster Thayer. Ha assunto la direzione di un mese per selezionare una giuria. Molto è stato fatto nella pressa di Moore fuori- delle origini della condizione e nella sua compiacenza difendere i radicali impopolari.

L'argomento per il processo è stato sviluppato seguendo tre linee principali. In primo luogo, Katzmann ha prodotto i testimoni oculari che hanno disposto Sacco nella zona delle uccisioni. Vanzetti identificato quattro, sette ha riconosciuto Sacco. Di questi undici testimoni, soltanto uno, Lewis Pelzer, ha testimoniato che aveva visto la fucilazione, anche se prima della prova aveva detto a che la difesa che ha avuto ducked sotto la tabella quando la fucilazione non ha cominciato ed aveva visto niente.

In secondo luogo, Katzmann ha concentrato sulle pallottole. Sei pallottole erano state rimosse dalle vittime e la testimonianza riguardo ai tipi di pistole da cui le pallottole sono state infornate era confusa. Un esperto per il processo, il capitano Proctor della polizia della condizione, potrebbe dire soltanto che --- guardedly --- quella la pallottola che ha ucciso Beradelli era "costante con l'infornamento da quella [ pistola di Colt del Sacco ]." Più successivamente, Proctor dichierebbe che Katzmann ha saputo della sua incertezza quanto all'identificazione della fonte della pallottola ed ha incorniciato la sua risposta equivocal affinchè Proctor desse in tribunale.

Una singolarità che non è stata sviluppata mai o dal processo o la difesa era che i generi differenti di pallottole nei corpi delle due vittime suggerirebbero che l'un gunman che ha commesso le uccisioni deve utilizzare due pistole, infornante con entrambe le mani. Nessuna testimonianza è stata data che questo era stato il caso.

La pistola del Vanzetti, Katzmann effettuato, era, nell'realtà, Beradelli. Beradelli aveva posseduto una pistola simile, ma era stato nell'officina riparazioni che riceve un nuovo martello. Nessuna prova ha esistito per indicare che Beradelli aveva preso mai la sua pistola e gli impiegati all'officina riparazioni non potrebbero essere sicuri che la pistola del Vanzetti era quella che avevano riparato. La serie lunga di proprietari della pistola e degli uomini di riparazione non ha notato mai il numero di serie della pistola.


Sacco & Vanzetti nella gabbia dei prigionieri

La terza linea del caso del processo era "la coscienza di guilt," cioè Sacco e Vanzetti comportati come gli uomini colpevoli. In primo luogo, ci era la loro esigenza dell'automobile ed il loro "volo" quando li hanno trovati non potrebbero ottenerli. La difesa ha sostenuto che l'automobile era necessario avere il materiale di incriminazione --- letteratura dell'anarchico, le pistole --- alla luce di timore del Vanzetti e di Sacco che verrebbero a contatto del destino di Salsedo se fossero trovati con i materiali dell'anarchico. In secondo luogo, sono stati muniti una volta arrestati, in terzo luogo, le loro armi e munizioni erano costanti con gli shootings di Parmenter e di Beradelli. In quarto luogo, hanno fatto i resoconti falsi una volta arrestate circa chi stavano visitando e la fonte delle loro pistole.
Per spiegare tutte queste edizioni, la difesa lo ha trovato necessario introdurre la credenza anarchistic dei difensori, di modo che i loro timori hanno potuto giustificare il loro possesso dei firearms --- Sacco era occasionalmente una guardia notturna di notte per la sua azienda del pattino, Vanzetti somme comparativamente grandi trasportate di incassa dentro il suo commercio di pesce-fish-peddling --- e della loro necessità avere la letteratura radicale. Ciò ha fornito, assistenza del Thayer del giudice, un metodo da cui Katzmann potrebbe pregiudicare la giuria.

In un esame accurato selvaggio di Sacco, Katzmann ha giocato sul patriotism della giuria dal volo nel Messico, il suo rifiuto del Sacco interrogante per accettare la brutta copia ed il suo "amore del paese," un ploy sarcastic da Katzmann per screditare Sacco. La trascrizione di questa sezione della prova maddening, con le obiezioni numerose da McAnarney, oltrepassato da un giudice chiaramente pregiudicato Thayer. Il tentativo del Sacco di spiegarsi, in inglese rotto, ha permesso che Katzmann grippasse sulle dichiarazione non colpevoli e forzato "sì-o-nessun" risposte da Sacco, che ha osservato le domande come unanswerable.

La difesa ha sviluppato i alibis di entrambi gli uomini. Sacco era stato a Boston, cercante un passaporto per rinviare in Italia. Ciò è stata sostenuta da parecchi testimoni, compreso un membro del consolato italiano. Katzmann ricambiato con la discussione che una chiamata a Boston potrebbe essere allineare, ma esso si era presentata un giorno tranne il 15 aprile e che era impossible dopo in un anno da ricordarsi della data reale. Katzmann ha utilizzato lo stesso dispositivo quando i testimoni hanno testimoniato che Vanzetti stava vendendo i pesci e stava comunicando con gli amici.

Il 14 luglio 1921, dopo poco un più della metà un di deliberazione del giorno, la giuria ha trovato sia Sacco che Vanzetti colpevoli.



Webster Thayer