Prima Pagina 

Torremaggiore. Altro compleanno centenario in città. Gli auguri del Sindaco Monteleone a Michele Pensato

Nella prima settimana del nuovo anno, il Sindaco di Torremaggiore, Pasquale Monteleone, ha festeggiato Michele Pensato per aver raggiunto l’importante traguardo del suo centesimo compleanno. Michele, nato il 5 gennaio 1918 da Matteo e Lucia Rubino, ha svolto nella sua vita il lavoro di agricoltore. Dal 2012 è rimasto vedovo di Lidia Lombardi, con cui ha avuto tre figli: Matteo, Aldo e Fernando, i quali gestiscono una pizzeria a conduzione familiare nel centrale corso Matteotti. A quanti in questi giorni gli hanno fatto gli auguri per il ragguardevole traguardo raggiunto,…

Read More
Prima Pagina 

Relazione finale del servizio civile nazionale dal titolo Castello in Mostra: ecco i dettagli

Un anno è ormai trascorso dall’inizio del progetto di Servizio Civile Nazionale, dal titolo “Castello in mostra”, attivato presso il Comune di Torremaggiore per l’anno 2016/17. Per la prima volta il Comune di Torremaggiore ha indetto un progetto di Servizio Civile nell’area di intervento D relativa al patrimonio artistico e culturale e in particolare alla cura e conservazione delle biblioteche (area D01) e alla valorizzazione del sistema museale pubblico e privato (area D04). L’obiettivo principale del percorso è stato quello di valorizzare l’enorme potenziale del Castello Ducale, di potenziare i…

Read More
Politica Prima Pagina 

Fratelli d’Italia Torremaggiore auspica cambio di rotta dopo la modifica delle deleghe

Il coordinamento locale di Fratelli d’Italia di Torremaggiore dopo aver appreso dal Decreto 10 del 27 dicembre 2017, dove il Sindaco Monteleone ha modificato l’assegnazione delle deleghe Ambiente Verde Pubblico e Rifiuti Tutela Ambientale dall’Assessore Di Cesare all’Assessore Trilli auspica una svolta per Torremaggiore riguardante il miglioramento del decoro urbano, punto tanto decantato dal primo cittadino in campagna elettorale. Il tema dei rifiuti abbandonati da ignoti nelle nostre campagne e nelle zone periferiche di Torremaggiore merita maggiore attenzione da parte delle istituzioni locali attraverso severi controlli a tutte le ore…

Read More
Sala Federico II - Comune Torremaggiore -FG- www.torremaggiore.com - Prima Pagina 

Modificate le deleghe all’interno della Giunta Monteleone: ecco i dettagli del decreto

Apprendiamo dall’Albo Pretorio on line del Comune di Torremaggiore che con il decreto 10 del 27/12/2017 l’Amministrazione Comunale ha modificato le deleghe Ambiente e Verde Pubblico / Rifiuti e Tutela Ambientale a due suoi Assessori. Il decreto ( clicca qui per scaricarlo in pdf ) riporta la seguente dicitura: ritenuto necessario modificare le attuali deleghe dei seguenti membri della Giunta come di seguito riportato: Assessore DI CESARE ANTONIO: Cimitero, Strade Rurali, Energie Rinnovabili, Polizia Locale, Viabilità e Traffico, Associazionismo. Assessore GUIDA TRILLI: Legale e Contenzioso, Pari Opportunità, Ambiente e Verde…

Read More
Personalità torremaggioresi Prima Pagina 

3 gennaio 2018: Torremaggiore ricorda Don Tommaso Leccisotti dopo trentasei anni dalla dipartita

Il Centro Attività Culturali vuole ricordare l’illustre figlio di Torremaggiore don Tommaso Leccisotti, del quale porta il nome, a 36 anni dalla dipartita dell’archivista del Monastero benedettino di Montecassino, e, attraverso questa scheda, tratta dal Dizionario Biografico degli Italiani – Volume 64 (2005) lo vuole far conoscere al largo pubblico per la grande opera di salvataggio dei documenti e delle opere dell’archivio di Montecassino, del quale si è reso protagonista, prima de bombardamenti e della distruzione del Monastero nella seconda guerra mondiale LECCISOTTI, Tommaso (al secolo Domenico). Nacque a Torremaggiore…

Read More
Cronaca Prima Pagina 

Rapina al centro scommesse Eurobet di Torremaggiore. Arrestato dai carabinieri rapinatore romeno

Nel primo pomeriggio di ieri un uomo, travisato e armato di pistola, ha fatto irruzione all’interno del centro scommesse “Eurobet” di Torremaggiore, in via Alfieri, e con la minaccia di usare l’arma ha costretto il titolare dell’attività a consegnargli l’incasso. Per rendere più credibili le proprie minacce, il rapinatore si è anche accanito nei confronti del gestore, scaraventandolo a terra, riuscendo così ad arraffare da dietro il bancone una cassettina in metallo rinforzato, dove erano stati riposti circa 700 euro. Il rapinatore è poi fuggito a piedi per le vie…

Read More