Cronaca Prima Pagina 

Torremaggiore, altre fototrappole installate in città. Nel 2017 differenziata al 53% e 65 verbali per violazioni ambientali

Altre quattro fototrappole installate lungo le strade urbane ed extraurbane e che si aggiungono alle cinque già presenti da mesi, utili a controllare le zone critiche. Ben 65 i verbali elevati dalla Polizia locale di Torremaggiore nei confronti di coloro i quali si sono resi autori di violazioni in materia ambientale. “E’ ovviamente nostra intenzione proseguire nell’opera di efficace contrasto al fenomeno dello scarico illegale di rifiuti alla periferia della città – commenta l’assessore comunale all’Ambiente, Guida Trilli – motivo per cui abbiamo inteso dotarci di fototrappole ancor più avanzate tecnologicamente e che ci permetteranno di controllare spazi ad ampio raggio. I numeri sulle violazioni relativi allo scorso anno e le costanti opere di bonifica che il Comune pone in essere per ripulire le aree periferiche della città dai rifiuti, dimostrano che non bisogna abbassare la guardia e che è necessario intensificare i controlli ed inasprire le sanzioni”, conclude l’assessore al ramo.

“I dati sulla differenziata – evidenzia il Sindaco di Torremaggiore, Pasquale Monteleone – sono incoraggianti. Nel 2017 abbiamo toccato quota 53% ed è sicuramente un risultato ragguardevole se consideriamo che questa Amministrazione ha esteso la raccolta “porta a porta” a tutta la città meno di un anno fa e che, dal nostro insediamento e fino a febbraio scorso, la percentuale era ferma al 17%. Abbiamo dunque raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissati in sede di approvazione del bilancio di previsione dove si ipotizzava di giungere a quota 50%. Un dato che ci sprona a profondere il nostro massimo impegno per migliorare ulteriormente il servizio di raccolta, così come deve essere motivo incentivante per la cittadinanza a proseguire nella buona pratica di differenziare correttamente i rifiuti e di rispettare scrupolosamente le regole per evitare accumuli impropri di spazzatura in strada al di fuori dei giorni di ritiro dell’immondizia”, conclude il primo cittadino.

Commenti tramite Facebook

Related posts