Politica 

Anna Lamedica (Fratelli d’Italia): le mie ragioni al voto contrario all’ultimo consiglio comunale

Il bilancio è senza dubbio un atto politico di programmazione che in sede di attuazione comporta, comunque, scelte discrezionali in relazione alle priorità che una buona Amministrazione deve tenere presente. Pertanto, proprio in relazione a tale potere discrezionale, circa l’individuazione di altre azioni più opportune in relazione a specifici obiettivi posti come principali dall’attuale Amministrazione, ho espresso il mio voto contrario.

Voglio, altresì, fare una precisazione in merito alla Tari ( tassa sui rifiuti), in quanto in un mio intervento in Consiglio Comunale, ho preso, comunque, atto che ci sarà una diminuzione, ma il mio voto come Consigliere di minoranza non si può limitare solo a questo aspetto ma deve tener conto di tutta la problematica connessa alla raccolta dei rifiuti urbani. Infatti, è noto ai più, che la nostra Città non è ancora nello stato che possa dirsi ottimale nella gestione dei rifiuti: la corretta informazione ed educazione di tutti i cittadini ancora non viene effettuata; sul sito del Comune se un cittadino volesse cercare informazioni sulla raccolta, sui giorni, sulle modalità, non trova nessuna informazione in quanto esce una pagina vuota.
Inoltre, come lo stesso Assessore al ramo ha rilevato, continuano ad essere abbandonati rifiuti nelle periferie, abbandoni che richiedono necessariamente interventi straordinari.

Infine, ho chiesto più volte quando si sarebbe avviata la nuova gara. A tal proposito nel Consiglio del 19 ottobre del 2017 (nel quale veniva rinnovata la convenzione per l’adesione alla stazione unica appaltante di Foggia) l’Amministrazione ha assicurato che ci sarebbe stato l’avvio della procedura, ad evidenza pubblica , della nuova gara per la gestione della raccolta dei rifiuti che a tutt’ oggi ancora non c’è traccia. Queste sono solo alcune delle ragioni del mio voto contrario non alla diminuzione della TARI ma alla gestione del servizio, per cui ritengo che la mia sia un’opposizione con gli occhi aperti che tiene conto dei reali problemi che attanagliano la nostra Città.

Dott.ssa Anna Lamedica
Capogruppo di Fratelli d’Italia (FDI)  in Consiglio Comunale a Torremaggiore

 

Commenti tramite Facebook

Related posts