Cronaca Prima Pagina 

Torremaggiore: denunciato un sanseverese che aveva appiccato un incendio in una discarica abusiva per ricavare materiali ferrosi

Continua la pulizia delle strade extraurbane dai cumuli di rifiuti abbandonati dagli incivili a Torremaggiore. Numerose le aree restituite al decoro dopo gli interventi dell’Amministrazione comunale torremaggiorese che si sono susseguiti nelle ultime settimane e che rientrano nel più ampio pacchetto di azioni poste in essere in favore della tutela ambientale. “Stavolta è toccato a via Tatozzo, strada peraltro già ripulita a luglio, a testimonianza del fatto che non indietreggiamo di un millimetro rispetto all’impegno assunto con la cittadinanza di garantire la massima salubrità dei luoghi in cui viviamo, combattendo strenuamente coloro i quali vorrebbero costringere la nostra comunità cittadina a vivere nel degrado.”. E’ quanto afferma il Sindaco di Torremaggiore, Pasquale Monteleone, che annuncia: “Nella giornata di ieri, in località Reinella, è stato colto in flagrante e denunciato alle autorità un uomo di San Severo che aveva appiccato un incendio per ricavare materiali ferrosi dalla carcassa di un frigorifero. Fiamme che si sono poi propagate tra i cumuli di rifiuti che erano stati illegalmente scaricati in quell’area – racconta il primo cittadino che conclude – Una azione di controllo del territorio e di repressione che è stata possibile grazie alle attività svolte dalla Polizia Locale che, per l’occasione, si è avvalsa del supporto di due fototrappole mobili. Nel ringraziare gli agenti per l’ottima operazione condotta, esorto i cittadini torremaggioresi a segnalare sempre le situazioni di pericolo o i gesti che contravvengono alla legge, utilizzando ogni mezzo di comunicazione possibile. L’operazione repressiva che ha portato alla denuncia del colpevole dell’incendio doloso, è stata possibile grazie alla segnalazione di un cittadino”.

Nota del Comune di Torremaggiore FG

 

Commenti tramite Facebook

Related posts