Politica Prima Pagina 

Torremaggiore: approvati tutti i punti all’ordine del giorno del consiglio comunale del 19 ottobre 2017

Approvati tutti gli accapi all’ordine del giorno nel corso del Consiglio comunale di Torremaggiore svoltosi ieri sera nella Sala del Trono del Castello Ducale. Tra i punti rilevanti licenziati dall’Assise: l’encomio a due agenti della Polizia Locale e il documento  per sostenere l’istituzione della sezione distaccata della Corte d’Appello di Bari e della Dda-Dia per il contrasto alla mafia foggiana. Rinnovata la convenzione per l’adesione alla stazione unica appaltante che consentirà, tra l’altro, l’avvio  della nuova gara per la gestione della raccolta dei rifiuti e altre iniziative di prossima programmazione. Approvazione definitiva di una variante urbanistica, in assenza di osservazioni da parte di interessati, prevista nel progetto di finanziamento denominato “Contratti di quartiere II” per destinazione ad area commerciale. “La cui possibile vendita  – spiega il Sindaco Pasquale Monteleone – consentirà, da un lato, di ottenere investimenti privati come da obblighi sottoscritti nel 2004 per l’ottenimento del finanziamento pubblico di 3 milioni di euro e, dall’altro, consentirebbe alla casse comunali di incassare diverse centinaia di migliaia di euro da destinare ad investimenti di riqualificazione urbana in città come strade e altro patrimonio comunale, oltre che potenziali ricadute occupazionali. Ratificate le variazioni di bilancio e il riconoscimento ulteriore di debiti fuori bilancio per vicende pregresse. A tal proposito – evidenzia il primo cittadino – va precisato che dall’inizio dell’anno l’Amministrazione comunale ha impegnato circa 400 mila euro per contenzioso e spese legali, tutte per vicende del passato. Risorse che evidentemente, almeno in parte, avremmo potuto destinare a iniziative di maggior rilevanza e impatto per tutta la città. Si confermano la compattezza della maggioranza che sostiene l’Amministrazione così come la gestione attenta e parsimoniosa, nonché una programmazione che entra sempre più nel vivo”, conclude Monteleone.

Nota stampa del Comune di Torremaggiore

Commenti tramite Facebook

Related posts