Cronaca Prima Pagina 

La Giunta Monteleone ha approvato il progetto definitivo per i lavori di messa in sicurezza dell’ex discarica in contrada Resicata

La Giunta comunale di Torremaggiore ha approvato il progetto definitivo riguardante i lavori di messa in sicurezza permanente dell’ex discarica in contrada “Resicata”. Poco più di 1 milione di euro l’importo previsto per la realizzazione dei lavori il cui progetto sarà candidato a finanziamento regionale, partecipando all’avviso pubblicato sul bollettino ufficiale della Regione Puglia concernente gli interventi per la bonifica di aree inquinate, che rientrano nelle azioni del Por-Puglia 2014-2020.
“Questa Amministrazione, nell’ambito delle strategie di programmazione e di una corposa mole di atti prodotti finora, porta a compimento un lungo percorso candidando a finanziamento regionale una progettualità decisamente importante sotto il profilo della tutela ambientale, con l’ambizione di sanare il vulnus che da circa vent’anni attende di essere risolto nell’area dell’ex discarica comunale”, commenta il Sindaco di Torremaggiore, Pasquale Monteleone.

“Intanto stiamo proseguendo nel nostro costante impegno per contrastare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti su suolo pubblico e per ripulire le aree extraurbane – afferma il vicesindaco Antonio Di Cesare. – Nei giorni scorsi abbiamo provveduto a restituire decoro alla strada che conduce al canile e quelle che conducono a Fiorentino, Casalvecchio, Casalnuovo e Santa Croce di Magliano”, conclude il vicesindaco. “Non ci fermeremo – chiosa il primo cittadino – perché si tratta di una battaglia di civiltà che intendiamo combattere senza sosta e che vogliamo vincere. Con il contributo di tutti, poiché è importante ricordare che tutto ciò che ci circonda è bene comune e tutti siamo chiamati a difenderlo”.

Commenti tramite Facebook

Related posts