Prima Pagina 

La Giunta comunale di Torremaggiore ha deliberato la candidatura al bando regionale sulla rigenerazione urbana

La Giunta comunale di Torremaggiore ha deliberato l’approvazione della strategia di sviluppo urbano sostenibile per la candidatura al bando pubblico regionale sulla rigenerazione urbana. “Al bando possono partecipare e presentare proposta progettuale i Comuni della Regione Puglia in forma singola o associata con popolazione complessiva residente non inferiore ai 15.000 abitanti.

L’oggetto dell’iniziativa è coerente con gli obiettivi statutari del Comune di Torremaggiore e la nostra area urbana può essere assunta quale ipotesi di lavoro per lo sviluppo delle analisi di contesto richiesta dal bando, che rientra nel PO-FESR 2014-2020 Asse XII – spiega il Sindaco torremaggiorese, Pasquale Monteleone che prosegue – Il nostro Comune ha provveduto a predisporre la documentazione prevista dal bando regionale per il tramite dell’Ufficio Tecnico Comunale che ha redatto: l’aggiornamento e la modifica del Documento Programmatico di Rigenerazione Urbana (“DPRU”); la scheda relativa alla capacità amministrativa e la “SISUS” – Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile. Tutti atti tecnici propedeutici alla presentazione della nostra candidatura, da ammettere a finanziamento per circa 2 milioni di euro, e che punta soprattutto al rilancio urbanistico del nostro centro storico. Segno tangibile che la programmazione è uno dei pilastri su cui si fonda la nostra azione amministrativa”, conclude il primo cittadino.

“Prosegue il percorso che abbiamo intrapreso nei mesi scorsi, partendo dall’ascolto delle istanze provenienti dalla cittadinanza – commenta l’assessore all’Urbanistica, Maria Pia Zifaro – e soprattutto attraverso i forum che abbiamo promosso e che hanno attirato l’attenzione di tanti torremaggioresi. I processi di partecipazione sono utili, a nostro avviso, a promuovere l’idea che le scelte che vanno ad incidere sulla qualità della vita dei cittadini, devono essere frutto di scelte condivise e mai calate dall’alto”, chiosa l’assessore.

Commenti tramite Facebook

Related posts