Politica Prima Pagina 

Giovanni Alfonzo nominato commissario di Forza Italia a Torremaggiore

E’ il dirigente Socialista del Nuovo PSI Giovanni Alfonzo l’uomo scelto dai vertici Regionali e Provinciali di Forza Italia. Lo annunciano congiuntamente il Coordinatore Regionale Luigi Vitali ed il Coordinatore Provinciale Raffaele Di Mauro. La scelta è stata discussa nelle sedi Regionali e deliberata qualche giorno fa proprio dal Coordinatore Vitali che ha voluto premiare Alfonzo per la dedizione di tanti anni a Forza Italia come alleato e per la sua capacità di azione e mediazione che hanno caratterizzato la vita politica del giovane socialista. Il Coordinatore Provinciale Raffaele di Mauro oltre a congratularsi con Alfonzo per la sua nomina, confida nel fatto che l’esperienza maturata in tanti anni di militanza partitica, possano essere un valore aggiunto per la rinascita di Forza Italia a Torremaggiore.

Ad Alfonzo viene chiesto sostanzialmente di individuare la nuova classe dirigente di Forza Italia che permetta allo stesso partito di raggiungere gli ottimi risultati che Forza Italia esprimeva a Torremaggiore. Lo stesso Alfonzo dichiara: sono lusingato per essere stato individuato quale traghettatore di Forza Italia, voglio ringraziare Luigi Vitali e Raffaele Di Mauro per la fiducia che hanno riposto nella mia persona, ma un ringraziamento voglio farlo anche all’amico di sempre Michele Simone Responsabile Regionale Enti Locali Puglia di Forza Italia.

Come ho già riferito ai vertici di Forza Italia, il mio sarà un apporto temporaneo, atto ad individuare una nuova classe dirigente che esprima a pieno i valori di Forza Italia e che condivida la politica del Presidente Berlusconi. Mi adopererò per l’interesse della cosa pubblica, tanto da organizzare una classe politica preparata alla conduzione dell’attività amministrativa che possa ridare fiducia alla gente, interessandosi delle varie problematiche, come quella dell’occupazione giovanile, delle famiglie, degli agricoltori, delle imprese, dei commercianti e dei lavoratori.

Solo così la gente potrà di nuovo avvicinarsi alla politica, riacquistando fiducia in Forza Italia e nella politica. Le porte sono aperte a tutti, senza eccezione di alcuno, l’importante e che l’affiliazione avvenga per ragioni di interesse comune, dove tutti potranno confrontarsi con le loro idee, in considerazione del fatto che Forza Italia a Torremaggiore, non rappresenterà per i cittadini una forza politica che impedisce la partecipazione alla vita democratica di un partito. Ho le idee chiare per come costituire la nuova classe dirigente a Torremaggiore, conoscendo personalmente l’operatività degli uomini politici che potranno essere un domani alla guida del territorio, recuperando con la loro esperienza le lacune irrisolte dell’attuale amministrazione.

 

Commenti tramite Facebook

Related posts