Politica Prima Pagina 

Fratelli d’Italia di Torremaggiore vuole vederci chiaro sul tema abbandono rifiuti

I membri della sezione di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale di Torremaggiore esprimono disappunto in esito alle risposte date dall’Amministrazione Monteleone durante l’ultimo consiglio comunale del 7 novembre 2017. Rispetto al tema rifiuti abbandonati ad oggi ci sono circa 9.000 scatti (destinati ad aumentare) delle fototrappole ancora da visionare e nel caso sanzionare.

A tutt’oggi si prevede solo un introito di 1.850,00 euro. Invece per i rifiuti abbandonati fuori del centro abitato, solo quelli limitrofi non comportano un aumento di spesa, mentre per quelli ubicati più lontano, per pulire tali aree si genera un costo aggiuntivo a carico di tutti i cittadini. E il fatto che l’Amministrazione oggi dica che non ci sarà un aumento delle tasse, perché si stanno utilizzando economie che provengono dalla Tari, significa che comunque quei risparmi si sarebbero potuti utilizzare in modo migliore e a vantaggio di tutta la collettività. La locale sezione del partito della Meloni continuerà in aula attraverso il suo Capogruppo Anna Lamedica in consiglio comunale ad incalzare la maggioranza su un tema cruciale come questo. A breve ci saranno anche delle riunioni tematiche presso la sede sezionale di Via Giannone per poter incontrare i cittadini e per poter portare le problematiche di Torremaggiore in consiglio comunale. La cittadinanza è invitata tutta a parlarci apertamente del problema abbandono rifiuti e per segnalarci qualunque disagio. Purtroppo se qualcosa non migliora, il risparmio di cui si vanta l’amministrazione si vanifica di fronte a quello che appare, un paese sporco e poco “differenziato”.

 

Nota del Coordinamento FDI-AN Torremaggiore

 

Commenti tramite Facebook

Related posts