You are here
Prima Pagina 

A dieci anni dalla dipartita del prof Remo FUIANO due appuntamenti a Torremaggiore il 19-20 gennaio 2017

A dieci anni dalla dipartita del prof. Remo FUIANO due appuntamenti: giorno 19 gennaio 2017, alle ore 18.00: Messa di Suffragio officiata da don Matteo Pensato nella Chiesa di Santa Maria della Strada in Torremaggiore. giorno 20 gennaio 2017, con il Patrocinio del Comune di San Severo nell’ Aula Magna del Castello Ducale di Torremaggiore alle ore 19.00: presentazione del volume “SPIRAGLI”, raccolta di pensieri ed aforismi di Remo Fuiano. Interverranno il dott. Pasquale Monteleone, Sindaco di Torremaggiore; la prof.ssa Maria Pina Zifaro, Assessore alla Cultura; il dott. Marcello Ariano, scrittore; il dott. Walter Scudero, saggista; la dott.ssa Falina Marasca , editrice; il dott. Francesco Alicino, ex-alunno, Dirigente Medico della Direzione Sanitaria dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo

 

Il Prof. Remo FUIANO: Nato in Torremaggiore il 19 settembre 1919, quartogenito di Nicola Fuiano e Maria Lariccia. Concluso il ciclo di studi medio-superiori con il diploma di “maturità”, raggiunse Torino per intraprendere gli studi universitari iscrivendosi alla Facoltà di Lettere. Chiamato alle Armi in occasione del 2° conflitto mondiale, partecipò brillantemente sul fronte slavo in veste di Sottotenente di Fanteria e seppe guadagnarsi la Croce al Merito di Guerra conferitaGli dal Comandante Militare Territoriale di Bari (Regio Decreto 14.12.1942 n. 1729 e L. 4 maggio 1951 n. 571). Conseguito il Diploma di Laurea in Lettere presso l’ Università degli Studi di Napoli il 4 dicembre 1945, spese ben 40 anni al servizio della scuola come docente di Lettere e preside nella Scuola Media ,successivamente come Titolare di Cattedra di Lingua e Letteratura Italiana e Latina nei Licei Statali, Medaglia d’ Oro al Merito Distinto conferitaGli dal Ministero della Pubblica Istruzione, è Autore di testi scolastici e tra questi estremamente importante “LATINITATIS EXEMPLA”, richiestoGli dalla Loffredo Editore in Napoli, scelto ed usato in numerose Scuole Italiane. Tra i “grandi” della Letteratura mondiale, due i suoi “amori”: Virgilio e Dante. Assiduo Donatore di sangue, meritò il conferimento di Diploma di Medaglia di Bronzo e di Medaglia d’ Argento dalla Sezione A.V.I.S. di San Severo. Fu Presidente Diocesano degli Uomini di Azione Cattolica,e Collaboratore esemplare e instancabile dei Vescovi della Diocesi di San Severo, dapprima con Mons. Francesco Orlando e successivamente con Mons. Valentino Vailati. Per espressa volontà di Sua Eccellenza Mons. Francesco Orlando – Vescovo della Diocesi di San Severo – fu impareggiabile protagonista nell’ascesa a dignità di Santuario della Chiesa dedicata a Maria SS. della Fontana in Torremaggiore. Alla morte dello zio Mons. Giuseppe LARICCIA, fu artefice con Padre Arturo da Visciano della conclusione dei lavori della Casa della Divina Provvidenza, in Torremaggiore. In data 23 gennaio 1950, fu nominato dal Capo Console Generale del Touring Club Italiano, il dott. Cesare Chiodi, “Console del Touring Club Italiano per Torremaggiore”. Ripetutamente fu insignito del Diploma di Benemerenza e del Diploma d’Onore dalla Presidenza della Federazione Italiana contro la Tubercolosi “per aver particolarmente contribuito al successo delle campagne nazionali antitubercolari”. Più volte si dedicò con ineguagliabile impegno civile alla vita politica locale e fu chiamato a rappresentare la Sua amata Torremaggiore nelle competizioni elettorali in qualità di candidato consigliere provinciale.

 

Prof. Remo Fuiano – Personalità torremaggioresi 

 

 

Commenti tramite Facebook

Related posts