You are here
Politica Prima Pagina 

Torremaggiore Popolare: un impegno tradito!

Il Movimento politico “Torremaggiore Popolare”, alle ultime elezioni amministrative comunali del 5 Giugno 2016 ha ottenuto 982 voti validi ed eletto n.2 Consiglieri comunali, risultando tra le prime tre forze politiche più rappresentative dello scenario politico locale.
GRAZIE! A tutti i cittadini elettori che hanno espresso la loro fiducia al nostro progetto politico di “Centro moderato e riformista”, a tutti i Candidati della medesima lista ed agli amici e simpatizzanti per il loro grande impegno elettorale.
Durante la fase di ballottaggio tra i due candidati sindaci più suffragati, preso atto del deludente risultato complessivo della nostra Coalizione per la “Rinascita di Torremaggiore” e della impossibilità di giungere ad un apparentamento tecnico, come previsto dalla legge vigente, abbiamo accettato un accordo politico con la Coalizione “Innanzitutto Torremaggiore”, a sostegno del candidato sindaco Lino Monteleone, condividendone gran parte degli obiettivi ed intenti programmatici e volendo contribuire, nell’esclusivo interesse generale della Comunità, a dotare la nostra Città, finalmente, di una Amministrazione stabile ed efficiente.
L’accordo tra le due delegazioni politiche, condiviso all’unanimità e presente anche Anna Lamedica, prevedeva, su proposta del Sindaco Monteleone, che in caso di vittoria, nella fase di formazione della nuova Giunta, lo stesso avrebbe nominato Assessore con delega di Vice Sindaco la dott.ssa Anna Lamedica, manifestandole anche la sua piena fiducia e lealtà.
La successiva decisione di Anna Lamedica di rinunciare all’incarico, assurda ed inconcepibile, poichè comunicata tardivamente e dopo che i Popolari avevano contribuito, in modo determinante, alla vittoria del Sindaco Monteleone, ha assunto il sapore della beffa e del tradimento, poichè tradisce l’accordo tra le due Coalizioni; tradisce la grande e sofferta fiducia ricevuta dai massimi dirigenti politici dei Popolari; tradisce, soprattutto, la fiducia dei 1671 cittadini nostri elettori di Torremaggiore; ha consentito, infine, al Sindaco Monteleone di giustificare, in parte, la sua errata decisione di escludere i Popolari dalla formazione della nuova Giunta, non tenendo in alcun conto il valore dell’accordo politico ed il grande contributo degli stessi alla vittoria finale.
Allo stato attuale, i Popolari di Torremaggiore prendono atto, altresì, dell’inspiegabile rifiuto al dialogo del Sindaco, più volte richiesto, e della evidente volontà di non renderli partecipi della Maggioranza consiliare e politica.
“Torremaggiore Popolare” continuerà il suo impegno a favore della nostra Città e manifesta con grande preoccupazione il perdurante vuoto di cultura politica e la mancanza di politici veri, animati da valori che presiedono l’agire politico e facilitano la soluzione concreta di problemi fondamentali per lo sviluppo e la crescita civile della comunità amministrata.

Torremaggiore 8 Luglio 2016

Il Coordinamento “Torremaggiore Popolare”

torremaggiore-popolare

Commenti tramite Facebook

Related posts