Politica Prima Pagina 

Il Sindaco Monteleone augura buone feste a tutta la cittadinanza

“Ci accingiamo a chiudere un anno, per metà del quale passato insieme, insieme nelle cose belle, ed in quelle meno belle, ma insieme. Questa vicinanza prima non c’era, c’era il freddo di un commissario mandato dal governo, sentito come un corpo estraneo dalla città. Questo Natale ci ha accolto al caldo, il caldo dell’essere insieme, che scalda anche l’aria gelida fuori e ci fa respirare questa bella atmosfera di Natale, che non è fatta solo di luci, colori, regali ma è fatta essenzialmente della consapevolezza che il nostro paese non è più solo, c’è una guida, forte, presente, determinata, paterna e amorevole anche, energica quando serve, cauta e riflessiva quando necessario; la mia guida, ha traghettato il paese in questi sei mesi in cui già tanto abbiamo vissuto insieme e condiviso, tanto altro faremo nel nuovo anno e per tutta la strada che ci aspetta e cercheremo sempre di farla insieme, camminando, un passo alla volta, e tagliando tanti traguardi, cercando di non lasciare troppo indietro nessuno.

In questi tempi così complicati più che mai credo che il significato del Natale sia questo, non sentirsi più soli e abbandonati a se stessi, poiché sempre meno di noi riescono a permettersi natali sfarzosi e ricchi di cose materiali, ma la ricchezza morale può essere di tutti, basta cercarla, volerla, accoglierla. Ci farà sentire meno soli, anche nelle difficoltà. per questo io vorrei sentirmi come un ponte che si distende sulle acque tempestose,vorrei essere un ponte che i miei concittadini possano attraversare per superare le acque agitate. Non ho altra pretesa e aspirazione che questo e spero di essere questo per ciascuno, anche per chi non mi riconosce questo ruolo di guida.

Quanto al futuro che ci aspetta e al nuovo anno che si apre, credo che serva realismo, rispetto alla durezza dei tempi, ma che serva anche non abbandonare la speranza, alzarsi ogni giorno e crederci ancora, nonostante tutto e a dispetto di tutto, fare del proprio meglio, sperando di veder crescere bene i frutti di ciò che seminiamo, pur nelle intemperie, difficoltà, contrattempi, che inevitabilmente incontreremo e in merito a questo vi invito a pensare a ciò che diceva un regista, nostro contemporaneo, cercando di descrivere in un film la difficoltà dei nostri tempi, “non sempre la vita ci dà le cose come noi le vorremmo, l’importante è che ce le dia”. Allora prendiamoci ciò che abbiamo, teniamocelo stretto, cerchiamo di farlo crescere. Tutto questo, che sia facile, che sia difficile, lo faremo insieme e insieme cercheremo di distendere questo ponte, per superare le acque tempestose.

Auguri di cuore a voi tutti”.

Pasquale Monteleone Sindaco

Commenti tramite Facebook

Related posts