Prima Pagina 

Lo studente statunitense Evan al Liceo Fiani di Torremaggiore ad aprile 2016,ecco il resoconto

Piacevole sorpresa quest’anno, per il Liceo “Fiani” di Torremaggiore: a molti anni di distanza da Rachel (vedi) ha potuto accogliere uno studente della propria Sister School di Bufalo, grazie alla generosità del Circolo Culturale Italiano di Buffalo, presieduto dal Dott. Frank Giacobbe, che ha finanziato il suo viaggio.

 

evan-tm

 

Evan ha frequentato il “Fiani” da Venerdì 1 Aprile a  lunedì 11 Aprile. Oltre ad approfondire la conoscenza della lingua italiana, ha potuto conoscere e visitare la terra e la città di sua nonna, originaria di San Marco in Lamis.
Un protocollo d’intesa affida gli scambi all’Associazione Torremaggiore-Buffalo, che, oltre ad essere Associazione di Pugliesi nel Mondo, è anche una Sister City Association, cioè Associazione cui, negli USA, è affidata la gestione dei gemellaggi fra le città.Com’è noto, lo scambio fra gli studenti delle due scuole ha avuto inizio nel 2002, quando il Liceo “N. Fiani“ di Torremaggiore ha siglato, con una Scuola superiore di Buffalo (NY), un patto di gemellaggio (vedi) che, nel 2004, ha generato anche quello fra le rispettive città (vedi), aprendo scenari passibili di ogni sviluppo: dal culturale, al sociale, al politico.

 

Il tutto, dal 2002 a oggi, ha consentito ad oltre cinquanta studenti del “Fiani” di sperimentare una settimana di lezione nella loro scuola sorella statunitense, sempre ospitati dai loro Brother_Friend o Sister_Friend,.

L’esperienza di Evan nel “Fiani”, resa possibile dalla collaborazione fra la nostra Associazione e il Circolo culturale Italiano di Buffalo, è stata emozionante e costruttiva sia per lui che per gli studenti della 3* B che, confortati dai loro docenti e dal Dirigente Scolastico, l’hanno accolto nella classe con la spontaneità e la sincerità di un’amicizia che solo i giovani sanno donare.

In perfetta sintonia, la famiglia Sacco ha saputo cogliere l’opportunità di un’esperienza unica,  aprendo la casa ad un “terzo figlio” e creando con Evan un legame che travalica le barriere del tempo.

Ci piace concludere ricordando a noi adulti, ma soprattutto ai nostri giovani,  che quella di Evan a Torremaggiore non è stata una “presenza per caso” (come non lo è stata quella della Buffalo State nel gennaio scorso), ma un punto di arrivo (“un presente”) di un processo storico di cui  potremmo individuare  un input nel 2008 con il gemellaggio fra la Pediatria di UNIFOGGIA e la SUNY di Buffalo (vedi)

Comunque, anche se fossimo convinti che non siamo noi o solamente noi a fare la storia, Bismarck e Kohl ci ricordano che siamo solo noi a decidere se afferrare  o meno  il mantello fuggitivo della storia.

G.D. ***** Torremaggiore,  Aprile 2016

Nota tratta da www.torremaggiorebuffalo.it

 

Pagine correlate

2002:_DOSSIER GEMELLAGGIO LICEO FIANI-HUTCH TECH

2004:_DOSSIER : GEMELLAGGIO TORREMAGGIORE-BUFFALO

2004: FOTO: STUDENTESSA DELLL’HUTCH TECH TRA NOI

2008_DOSSIER : Agreement tra le Pediatrie delle Università di FOGGIA e di BUFFALO

2016 – La “Buffalo State” di nuovo fra noi

Commenti tramite Facebook

Related posts