Prima Pagina 

Concluse le giornate FAI di primavera 2016, ecco il resoconto da Torremaggiore

fai-torremaggiore

 

Concluse le Giornate FAI di Primavera 2016 che ha visto protagonista anche Torremaggiore tra le città oggetto delle visite dei turisti, è tempo di bilanci e di ringraziamenti.
Nei due giorni, 19 e 20 Marzo, a visitare il Castello Ducale e Fiorentino di Puglia, guidati dagli ottimi Ciceroni dell’ISISS “Fiani-Leccisotti” hanno approfittato circa 450 turisti provenienti non solo dalla nostra provincia, ma anche da altre parti d’Italia, con qualche turista straniero in zona.

Un ottimo risultato come prima volta per Torremaggiore nel circuito delle Giornate FAI di Primavera, evento organizzato dalla delegazione locale in stretta collaborazione con l’Associazione “Insieme per Torremaggiore” che ha offerto supporto logistico e oltre che mano d’opera durante le varie fasi di organizzazione e svolgimento dell’evento.

Hanno inoltre collaborato all’ottima riuscita, e meritano un ringraziamento: il Comune di Torremaggiore con l’ufficio Cultura e la Polizia Locale, l’Associazione Sbandieratori e Musici “Florentinum”, il Centro di Attività Culturali “Don Tommaso Leccisotti”, l’ISISS “Fiani-Leccisotti”, L’associazione Carabinieri in congedo, oltre che Telma Schiavone per la mostra delle opere di Nicola Schiavone e Giorgio Barassi per la mostra di Giacomo Negri.

Ci auguriamo che questo sia uno slancio per lo sviluppo del turismo locale e soprattutto sia l’inizio di una proficua collaborazioni tra enti, associazioni e amanti della cultura per la crescita del nostro territorio.

Delegazione FAI area di Torremaggiore
Il responsabile Lorenzo De Santis

Commenti tramite Facebook

Related posts