You are here
Politica Prima Pagina 

Attività socialmente utili effettuate dai detenuti, a giorni la convenzione per attivare anche a Torremaggiore questo progetto

Il Sindaco Pasquale Monteleone informa la Cittadinanza che il Comune di Torremaggiore, visto il progetto presentato dal Ministero della Giustizia agli Enti locali, recepito nel protocollo d’intesa tra l’ANCI, la Regione Puglia e il Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria per la Puglia, favorevoli a collaborare per lo svolgimento di attività lavorative di alcuni soggetti in stato di detenzione in favore delle comunità locali, ha aderito a tale progetto sperimentale per l’utilizzo di alcuni detenuti da impiegare in lavori socialmente utili.

 

pineta2016

 

 

 

Visti i risvolti positivi registrati in altre realtà, il Sindaco spiega che a giorni provvederà a firmare lo schema di convenzione presentato dalla Direzione della Casa Circondariale di San Severo, di cui saranno utilizzati alcuni detenuti, a titolo volontario e gratuito e a titolo di risarcimento del danno, aventi mansioni di pulizia, manutenzione del verde pubblico e/o manutenzione di siti di interesse pubblico. Tale intervento produrrà un duplice vantaggio: il primo è di natura economica a favore dei Comuni attuatori del progetto, che potranno usufruire dei servizi offerti a costo zero, il secondo di natura socio-civile a favore dei detenuti per il loro recupero e reinserimento nella comunità, così come prevedono le disposizioni dell’ordinamento giuridico.

 

Commenti tramite Facebook

Related posts