Comunicati Cronaca Prima Pagina 

Da Facebook foto di degrado nell’agro torremaggiorese, l’inciviltà non ha limiti. Svegliamo le coscienze !

Sul  social network Facebook molti concittadini hanno fotografato e condiviso le foto dell’elevato degrado che è stato riscontrato nelle campagne locali. Le foto si commentano da sole. È un vero e proprio esempio di inciviltà e di menefreghismo, messo in atto da chi non si accorge di danneggiare, oltre che l’ambiente ed il proprio Comune, anche se stesso, perché le spese per le rimozioni dei rifiuti ricadono, inevitabilmente, su tutta la Comunità.

degrado-campagna

Ma questi rifiuti chi li getta? Non può che essere lo stesso cittadino.
Si tratta, però, del cittadino incivile che se ne frega di contaminare e sporcare la propria terra.
Segnaliamo alle Autorità competenti la presenza nelle nostra campagne di rifiuti e di degrado.

L’abbandono dei rifiuti è un reato punito dagli articoli 255 e 256 del Codice dell’Ambiente con la sanzione amministrativa pecuniaria da trecento euro a tremila euro. Se l’abbandono riguarda rifiuti pericolosi, la sanzione amministrativa è aumentata fino al doppio. L’attività di smaltimento in mancanza della prescritta autorizzazione, iscrizione o comunicazione è punita

a) con la pena dell’arresto da tre mesi a un anno o con l’ammenda da duemilaseicento euro a ventiseimila euro se si tratta di rifiuti non pericolosi;

b) con la pena dell’arresto da sei mesi a due anni e con l’ammenda da duemilaseicento euro a ventiseimila euro se si tratta di rifiuti pericolosi”.

degrado-campagna2

 

degrado-campagna3

Commenti tramite Facebook

Related posts