Brevi News 

Petizione per l’ordine e la sicurezza a Torremaggiore

Pubblichiamo il testo di una petizione  di alcuni cittadini indirizzata alle Autorità per sollecitarle ad intervenire al fine di ristabilire l’ordine a la sicurezza in Torermaggiore.

Noi sottoscritti cittadini, tutti residenti in Torremaggiore, preoccupati per il non rassicurante stato in cui versano l’ordine e la sicurezza pubblica nella nostra città, VISTO
• che dopo un periodo di calma seguito all’operazione “Watch your car” ( il blitz effettuato dall’Arma, nel corso della notte di San Valentino del 2013, che assicurò, purtroppo soltanto temporaneamente, alla Giustizia una banda di 23 malfattori dedita ai furti con fini estorsivi) sta riprendendo vita, da qualche mese, il fenomeno di furti di autovetture e di mezzi agricoli;
• che diventano sempre più numerosi i furti in appartamenti e in autorimesse e che molti di essi non vengono denunciati dalle vittime perché , vedendo liberi dopo un breve periodo di detenzione gli autori di precedenti reati di furti, rapine ed estorsioni, maturano sempre più sentimenti di sfiducia nei confronti delle istituzioni;
• che, ai danni degli esercenti commerciali, oltre alle “tradizionali” rapine diurne vengono messe a segno ora anche quelle notturne con la tecnica del “buco”; • che in questi ultimi giorni sono accaduti episodi che più degli altri ci turbano: – automobilisti che, mentre transitavano a bordo della propria autovettura, sono stati costretti a scenderne ed a consegnarla “chiavi in mano” ai malfattori che li avevano bloccati con le armi in pugno; – coppie di giovani fidanzati che sono state derubate, anch’esse sotto la minaccia delle armi, dell’autovettura e spogliate degli effetti personali. Misfatto, questo, che non solo ci preoccupa per i non auspicabili esiti scellerati a sfondo sessuale che potrebbe avere, ma oltremodo ci rattrista per il doloroso ricordo che in noi suscita della triste fine fatta decenni or sono, per mano di sanguinari carnefici, di due nostri giovani,
CHIEDIAMO alle autorità in indirizzo, per quanto di competenza e di potestà ad ognuna di esse le leggi affidano, di intervenire al fine di ristabilire l’ordine e la sicurezza in Torremaggiore. “L’indifferenza è una paralisi dell’anima, quasi un’anticipazione della morte.” Anton Cechov

Commenti tramite Facebook

Related posts