Cronaca Prima Pagina 

Operazione Syriana 4: la Polizia ha arrestato i ventuno criminali dell’oro rosso anche a Torremaggiore

Apprendiamo dal sito dell’emittente tv foggiana Teleradioerre che gli uomini della squadra mobile di Foggia hanno sgominato tre organizzazioni criminali, composte da italiani e rumeni, dedite al furto di cavi elettrici e trasformatori dell’Enel, nel territorio, quello della Provincia di Foggia, con maggior incidenza in Italia per questa tipologia di reato.

alfa-159-polizia

Numerosi gli episodi messi a segno dai malviventi tra febbraio e giugno dello scorso anno nei territori di Foggia, Torremaggiore, Castelnuovo della Daunia e Lucera: rubavano il rame per poi reimmetterlo nel mercato. E sono ben 31 i soggetti sottoposti a misura cautelare, 24 in carcere, 3 ai domiciliari e 4 costretti all’obbligo di dimora. Di questi 8 sono ancora latitanti, 2 deceduti, uno dei quali, fatalità, è Michele Patera, l’uomo morto questo sabato pomeriggio sotto il crollo del capannone in corso del Mezzogiorno.

Leggi la news integrale su TeleradioErre >>>

null

Rassegna Stampa

Foggia, furti di rame: gli arresti dell’operazione Syriana 4 – Foggia Today

Commenti tramite Facebook

Related posts