Brevi News Prima Pagina 

Liquidazione della Società Coop Fortore: il commento di Peppino Lamedica

segue volantino di Peppino Lamedica sulla liquidazione della società Cooperativa Fortore, la responsabilità del contenuto è ESCLUSIVAMENTE dell’autore.

fortore-2014

Il 5 novembre 2014 il commissario liquidatore della Cooperativa Agricola Fortore ha apposto i sigilli a tutti i depositi e magazzini della stessa per stilare l’inventario delle merci in giaceza e dare inizio alla procedura della sua messa in liquidazione. E’ con grande tristezza, credetemi, che oggi invio questo volantino: il necrologio da me scritto per la morte di questa azienda. Essa grande peso ha avuto, nel corso di un cinquantennio, nell’economia torremaggiorese ed è stata anche argomento di discussione di una tesi di laurea -(La Cooperativa Agricola Fortore: una analisi econonmica e finanziaria – luglio 2001-Lorenzo Tandoi.Andrea Arzeni – Associazione Alessandro Bartola sul sito agriregionieuropa) nella quale leggo:

“rappresenta la più grande realtà economica del territorio che ha superato la fase di profonda crisi attraversata dal mondo cooperativo e che presenta forti potenzialità di ulteriore sviluppo”,
“è una realtà amministrata con principi manageriali, divisioni di compiti e responsabilità che si avvale di figure professionali qualificate interne”;
“la gestione dell’attuale dirigenzaha saputo imprimere nuove scelte sia produttive che di qualità(…….)Vengono così potenziate le produzioni di vini D.O.C. e valorizzate quelle di vini I.T.G., salvando da sicura estinzione vitigni autoctoni e dalle nobili qualità”;
Si sceglie di ricapitalizzare la cooperativa mediante il sistema di accumulo dell’1% sul conferito”;
Queste scelte sono state di valido sostegno alla permanenza stessa della cooperativa sul mercato”.-

Tredici anni fa era un’azienda proposta a modello per la sua sana e oculata gestione; oggi, invece, che è andata a catafascio è soltanto da porre in liquidazione.

Con profonda amarezza,
Peppino Lamedica

DEPROFUNDIS-fortore

Commenti tramite Facebook

Related posts