Politica Prima Pagina 

A CORT’ ‘I ZINGHR

Il 30 Aprile La Quinta Sezione Del Consiglio Di Stato Ha Definitivamente Condannato Il Comune Di Torremaggiore Per La Vicenda Delle Tombe Abusive Nel Cimitero.Dopo Essere Stato Gia’ Condannato Dal Tar Puglia (vedi Dispositivo Della Sentenza Foto 4), Il Comune Aveva Proposto Ricorso Innanzi Al Consiglio Di Stato Ed Anche In Questa Sede E’ Stato Condannato.
Ora Non Gli Resta Da Proporre Ricorso, Come Dicevano I Nostri Nonni, Soltanto Innnanzi Al “TRIBUNALE Degli Zingari” ( ‘A Cort’ Di’ Zinghr’ ).

QUESTO, PURTROPPO, E’ L’AMMONTARE DEI DANNI:
– 2.500 euro (sentenza TAR)
– 5.000 euro (sentenza Consiglio di Stato)
E NON E’ FINITA QUI.

A questi importi vanno aggiunti quelli per le spese di giustizia, quelli per gli onorari degli avvocati, quelli per i risarcimenti che, certamente e giustamente, reclameranno i proprietari delle tombe i quali, pur avendo ottenuto dal comune l’autorizzazione a costruire, dovranno abbatterle.
E CHI PAGA ?????
“E IO (i cittadini ?!?!? ) PAGO” DICEVA TOTO’.
COME AL SOLITO IL NOME DEL RESPONSABILE, CHE TUTTI CONOSCONO, E’ NESSUNO.
p.s.: a quanti leggeranno e approveranno il contenuto di questo mio scritto chiedo di “condividerlo” al fine di permettere ad altre persone, che con me non hanno rapporti di “amicizia”, di leggerlo e, volendolo, a loro volta di diffonderlo. Vi ringrazio, Peppino Lamedica.

link sentenza: http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Consiglio%20di%20Stato/Sezione%205/2014/201401538/Provvedimenti/201402256_23.XML

Commenti tramite Facebook

Related posts