Prima Pagina 

Verifica degli impianti termici a Torremaggiore 2013

revisione-caldaia La Provincia di Foggia, , a partire dal Quadriennio 2013/2016 svolgerà il servizio di controllo del rendimento di combustione e dello stato di esercizio e manutenzione degli impianti termici installati sul proprio territorio (comuni con popolazione fino a 40000 abitanti) sulla base di quanto previsto nel “Regolamento disciplinante l’esercizio, il controllo, la manutenzione e l’ispezione degli impi anti termici nei territori di competenza della Provincia di Foggia” approvato con Delibera Consiliare n°82 del 21/12/2009.

Il regolamento Provinciale prevede la procedura di autodichiarazione degli impianti termici mediante l’adozione del BOLLINO
e che dovrà essere eseguita con le seguenti modalità:
1) Il Responsabile dell’impianto termico dovrà incaricare un’impresa di manutenzione, che dovrà effettuare le operazioni di controllo sull’impianto termico
2) Il Manutentore al termine delle operazioni dovrà compilare e sottoscrivere in triplice copia il l Rapporto di Controllo Tecnico (RCT)
redatto secondo il modello conforme all’Allegato G del D. Lgs. 192/2005 e s.m.i (per gli impianti di potenza inferiore a 35kW) o all’Allegato F del D. Lgs.192/2005 e s.m.i (per gli impianti di potenza superiore o uguale a 35kW) sottoponendolo anche alla firma del Responsabile dell’impianto termico
3)Il Manutentore apporrà il bollino ,in triplice copia, su ciascuna delle 3 copie del Rapporto di controllo tecnico provvedendo a trattenere una copia per la propria ditta e a consegnare l’originale al Responsabile dell’impianto.
4) Il Manutentore dovrà consegnare la terza copia all’Organismo Affidatario entro la data di scadenz a stabilita , a mano o tramite raccomandata r/c al seguente recapito: ATI- ISPEZIONI IMPIANTI TERMICI – Viale degli Aviatori n.73/A17- 71122 FOGGIA.
provincia foggia
VALIDITÁ DELLA DICHIARAZIONE
a)Impianti termici con potenza nominale al focolaremaggiore o uguale a 35 kW: biennale
b) Impianti termici con potenza nominale del focolare minore di 35 kW: quadriennale
Per gli Impianti di nuova istallazione, indipendentemente dalla potenza, non è richiesta la presentazione della dichiarazione di avvenuta ma
nutenzione purché il proprio installatore o manutentore trasmetta all’Organismo Affidatario entro e non oltre 30 giorni dalla data di prima accensione la scheda identificativa dell’impianto corredata dal rapporto di controllo tecnico attestante la prova di combus
tione.( art.10 del Regolamento disciplinante l’esercizio, il controllo, la manutenzione e l’ispezione degli impianti termici nei territori di competenza della Provincia di Foggia)Per il quadriennio 2013-2016 la documentazione di autocertificazione può essere consegnata a partire dal 03/04/2013 e il termine ultimo di scadenza è fissato al 31 DICEMBRE 2013
Link utili:

Commenti tramite Facebook

Related posts